Home Politica Politica Genova

Bucci 40° sindaco di Genova: trascritto su storica pergamena per la 2^ volta

0
CONDIVIDI
Albo sindaci di Genova, Bucci trascritto per la seconda volta sulla storica pergamena di Tursi

“Per la seconda volta, a distanza di 5 anni, il nome di Marco Bucci è stato scritto sulla storica pergamena dell’albo dei sindaci di Genova, custodita nell’ufficio di rappresentanza a Palazzo Tursi”.

Lo hanno riferito stamane i responsabili del Comune di Genova.

“La trascrizione – hanno aggiunto da Tursi – si è svolta secondo la tradizione a opera della calligrafa Luciana Diomedi che, dalla fine mandato del sindaco Adriano Sansa in poi, a esclusione del sindaco Marta Vincenzi, ha curato la stesura dell’inserimento dei nomi dei primi cittadini di Genova.

ll rieletto Marco Bucci è il 40esimo sindaco di Genova.

La pergamena, dal 1849, viene aggiornata a ogni cambio di sindaco con modalità ancora artigianali: da 173 anni, il Comune di Genova affida l’incarico a un esperto che, con i tradizionali strumenti del mestiere (inchiostro di china, matite, gomme e pennini), inserisce nome del primo cittadino, il verbale della proclamazione, la data di inizio del nuovo mandato e quella di fine del mandato del sindaco precedente.

Il carattere usato per la stesura è lo stampatello romano.

L’albo riporta, per primo, il nome del barone Antonio Profumo, sindaco di Genova dal 15 marzo 1849 al 25 luglio 1851.

Dal secondo dopoguerra a oggi, Marco Bucci è il quarto sindaco, dopo Vittorio Pertusio, Fulvio Cerofolini e Giuseppe Pericu, a essere rieletto per il secondo mandato”.