Home Spettacolo Spettacolo Genova

Banda Città di Voltri e Coro Polifonico Quattro Canti a Che stella – Il Natale di tutti

0
CONDIVIDI
Banda Città di Voltri e Coro Polifonico Quattro Canti a Che stella - Il Natale di tutti

La Banda Musicale “Città di Voltri” e il Coro Polifonico Quattro Canti avranno il piacere e l’onore di inaugurare in data 8 dicembre 2019 l’evento dal titolo “Che stella – Il Natale di tutti, senza frontiere”, kermesse organizzata da Music for Peace presso la sede di  Via Balleydier 60, presso l’area elicoidale in zona San Benigno.

Dalle ore 16 alle ore 19 le due formazioni si esibiranno sul palco – prima singolarmente e poi insieme – proponendo uno spettacolo per tutti i gusti e per tutte le età. Il biglietto d’ingresso all’evento non sarà pagabile con denaro, ma bensì in medicinali e medicabili (la lista è reperibile sul sito e sui pieghevoli). Una manifestazione che prevede moltissimi eventi tra i più disparati, che partono dalla musica per arrivare a laboratori tematici passando per street food e molto altro, il tutto accompagnato dal tema della reciprocità.

Qualche dato sulle due compagini che daranno il via ai festeggiamenti: La Banda Musicale “Città di Voltri”, fondata nel 1838, è certamente una fra le più antiche e blasonate d’Italia e probabilmente la prima nata in Liguria.

Allo scopo di perseguire, conformemente al suo compito istituzionale, la diffusione della cultura musicale, organizza, col contributo volontario e non retribuito dei suoi Soci, concerti, sfilate e manifestazioni e tiene corsi musicali a tutti i livelli e per tutte le fasce d’età (non necessariamente mirati all’inserimento in Banda), avvalendosi di un corpo docenti che vanta, tra gli altri, professori del Teatro Carlo Felice e insegnanti del Conservatorio Nicolò Paganini di Genova.

Ad oggi l’organico di base della Banda Musicale Città di Voltri si compone di una trentina di elementi, per lo più giovani e giovanissimi. Dal  2017 la direzione è stata assunta dal M° Andrea Mineccia e dal M° Alberto Acquilino. Il repertorio musicale è vasto e vario: trascrizioni di brani di musica classica, brani di musica leggera, originali per banda, inni e naturalmente marce, siano esse da sfilata, religiose o sinfoniche.

Il Coro Quattro Canti diretto dal maestro Gianni Martini propone brani pop-rock italiani e stranieri, a partire dagli anni ’60, arrangiati per coro polifonico, che festeggia il  sedicesimo anno di attività artistica, ripercorre nei suoi concerti e nei suoi spettacoli un lungo pezzo di storia musicale a partire dai fatidici anni ’60-’70, quelli nei quali si sono fondate le basi del sound pop-rock che ancora pervade la scena musicale e la vita di tutti.

Brani di cantautori fra i quali De André, De Gregori, Guccini, Tenco, Endrigo, Bertoli, Fossati, Finardi, Battiato, Vasco Rossi, Cohen etc, cover di band di fama mondiale, pezzi melodici e ritmici: questi i temi del repertorio italiano e straniero, una sorta di “musica popolare metropolitana”, filtrata attraverso gli arrangiamenti polifonici scritti appositamente per il coro dal direttore artistico, il Maestro Gianni Martini – chitarrista di Giorgio Gaber dal 1984 al 2003 e musicista tuttora attivo nel panorama nazionale – il quale vanta numerose collaborazioni con nomi prestigiosi del teatro, della cultura e della musica italiana ed è tuttora presidente di Music Line, la scuola di musica da lui fondata nel 1978.

Una produzione ben al di fuori della tradizione corale comunemente intesa dunque e, per questo, di grande impatto. Alcuni brani sono accompagnati dalla chitarra del maestro, altri sono eseguiti “a cappella”, cioè per sole voci.

Roberto Polleri