Home Consumatori Consumatori Italia

Autostrade nel mirino dei gilet gialli, distribuiti volantini al casello: stop ai pedaggi

0
CONDIVIDI
Gilet gialli, Autostrade nel mirino dopo tragico crollo Ponte Morandi: stop ai pedaggi

Il movimento dei gilet gialli italiani fa il suo esordio anche in Emilia-Romagna.

Ieri una trentina di manifestanti, con indosso un gilet giallo e ‘armati’ di volantini, si sono posizionati al casello autostradale di Modena Sud “per seguire l’esempio del popolo francese”.

Lo ha riferito oggi l’agenzia Dire.

La scelta di protestare nei pressi dell’autostrada non e’ casuale perche’ e’ un luogo “per denunciare Autostrade per l’Italia, soprattutto dopo i gravi fatti del Ponte Morandi a Genova e per chiedere di non pagare piu’ i pedaggi”.

Per tutto il pomeriggio sono stati distribuiti volantini e molti automobilisti hanno mostrato interesse e dato il loro sostegno all’iniziativa di protesta.

L’obiettivo del coordinamento emiliano-romagnolo e’ quello di “rivoltare il sistema attuale, fatto di banchieri e multinazionali che ci sfruttano come sanguisughe”. I gilet gialli italiani non puntano alle elezioni e si definiscono “totalmente apartitici”.

Tuttavia, sulla pagina Facebook dei Gilet gialli italiani, che ormai conta migliaia di iscritti, nell’immagine di copertina si legge che il principale obiettivo e’ “Italexit” per avere piu’ indipendenza nazionale dall’Unione Europea.