Home Cultura Cultura Genova

Apertura dei musei genovesi a Ferragosto

0
CONDIVIDI
Apertura dei musei genovesi a Ferragosto

Ferragosto una Genova di rara bellezza, quella di molti dei suoi musei che accoglieranno residenti e turisti con le modalità di apertura

Aperti dalle 10 alle 18 i Musei di Strada Nuova, che da inizio agosto propongono un nuovo percorso di visita e la possibilità di accedere a 35 sale espositive.

A Ferragosto sono aperte le mostre di Palazzo Ducale. Nell’Appartamento del Doge, il Palazzo ospita la mostra “5 minuti con Monet”, accessibile dalle 10 alle 19, mentre nel sottoporticato si potrà assistere, sempre dalle 10 alle 19, alla mostra “Obey fidelity. The art of Shepard Fairey”. Per entrambe le mostre, la biglietteria chiude alle ore 18.

Il Museo di Villa Croce propone, dalle 10 alle 18, le sue sale dedicate all’arte contemporanea e, in particolare, alla mostra “Sirotti e i maestri”.

A Nervi, aperte dalle 10 alle 18 le Raccolte Frugone e, con lo stesso orario 10-18, la GAM- Galleria di Arte Moderna, che ospita l’edizione 2020 di “Super”. Giunta alla 15a edizione, la mostra internazionale di illustratori contemporanei dedica quest’anno una sezione al grande Bruno Bozzetto.                                                                                                            Creature fantastiche, dove trovarle a Ferragosto? Ovviamente, al Museo di Storia Naturale “G. Doria”, che dalle 10 alle 18 propone le sue sale ricche di approfondimenti e curiosità  e la mostra “Mythos. Creature fantastiche tra scienza e leggenda” pronta ad affascinare un pubblico di tutte le età in un suggestivo percorso scenografico dedicato alle creature zoomorfe che maggiormente hanno colpito l’immaginario collettivo.Parlano alla fantasia anche le sale del Castello D’Albertis, che resterà aperto dalle 11 alle 19, dove la mostra”Isole vicine e lontane” racconta lo strano legame tra Sardegna, Liguria e Nuova Guinea.

Avvicinandosi sempre di più al mare, le splendide sale del Galata Museo del Mare propongono un viaggio nei fondali del Santuario dei Cetacei, con la mostra di fotografia subacquea “Biodiversity in the Cetacean Sanctuary” (apertura ore 11-19, ultimo ingresso ore 18), mentre per offrire vista e approfondimenti su Genova dall’alto del suo monumento simbolo resterà aperto il Museo della Lanterna (apertura ore 10-19, con ultimo ingresso ore 18.30)

Il raffinato Museo di Palazzo Reale (aperto dalle 13.30 alle 19) propone la mostra “Mogano ebano oro!”, dedicata alla produzione di arredi e arti decorative a Genova nell’Ottocento, a partire dai mobili progettati e realizzati dal mobiliere inglese Thomas Henry Peters.

Palazzo della Meridiana resta aperto dalle 12 alle 19 proponendo la mostra “Da Cambiaso a Magnasco. Sguardi genovesi”, mentre è  Bernardo Strozzi la “star” di Palazzo Nicolosio Lomellino che, dalle 14 alle 19, offre la possibilità di approfondire la conoscenza dell’arte di questo grande maestro ligure.

Anche il Museo di Villa del Principe resta aperto a Ferragosto, con orario 10-15 (ultimo ingresso ore 14).

Infine, il giorno di Ferragosto sarà possibile partecipare all’evento che si terrà a Villa Durazzo Pallavicini: i partecipanti avranno l’opportunità di vivere l’alba dalla Villa, che li accoglierà alle 4.30 del mattino per vivere lo spettacolo del sorgere del sole (info sull’evento sul sito www.villadurazzopallavicini.it).