Home Sport Sport Savona

Alla Settimana della Vela ad Alassio trionfa Sarchiapone Fuoriserie

Gianluigi Dubbini vince anche l' ultima regata in programma e s' impone nel classico appuntamento dedicato alla Vela d'Altura

0
CONDIVIDI
Un momento delle premiazioni (Foto Lupi)

SAVONA. 20 MAR. Precedendo oggi la flotta nell’ ultima prova in programma l’ Ita 9.98 F “Sarchiapone Fuoriserie” di Gianluigi Dubbini (CV Toscolano Maderno) ha conservato il primato in classifica e si così aggiudicato la Settimana della Vela d’ Altura di Alassio. Al secondo posto di giornata e della graduatoria finale “To Be” di Stefano Rusconi (YC Italiano) che aveva avuto la meglio in tutte e due le prove disputate ieri. Terzo posto, sia nell’ ultima prova, che nella classifica conclusiva, per “Low Noise II” (Valerio Luigi Dabove, Circolo della Vela Erix).

A regatare con Gianlugi Dubbini nel golfo alassino sono stati Roberto Dubbini (timoniere), Lorenzo Basolani, Stefano Chiermi, Giovanni Ercolani, Roberto Vettorello, Matteo Veligogna e Marco Furlan.

“E’stata una grande soddisfazione – dicono soddisfatti al Cnam- vedere queste stupende imbarcazioni darsi battaglia nel nostro mare. Lo spettacolo della flotta dona sempre grandi emozioni non solo ai concorrenti ed agli addetti ai lavori, ma anche ai turisti, ai curiosi, al pubblico sempre numeroso che può seguire agevolmente, soprattutto le prove costiere, dalla riva le sfide della flotta della Settimana velica”. Questa la classifica finale.

Settimana Internazionale della Vela d’ Altura di Alassio. Dopo 5 prove (con uno scarto): 1) “Sarchiapone Fuoriserie” (Gianluigi Dubbini, CV Toscolano Maderno, con Roberto Dubbini, Lorenzo Basolani, Stefano Chiermi, Giovanni Ercolani, Roberto Vettorello, Matteo Veligogna e Marco Furlan), 6; 2) “To Be” (Stefano Rusconi, YC Italiano, con Marco Pinetto, Alberto Cantone, Michele Borea, Giacomo Geroldi, Massimo Del Rosso, Giovanni Sanfelice e Maurizio Loberto),8; 3) “Low Noise II” (Valerio Luigi Dabove, Circolo della Vela Erix, con Furio Francesia Berta, Barbara Assenzio, Luca Angelini, Matteo Reboli, Alessandro Smerchinic, Paolo Mandina, Benedetto Coviello, Bacci Del Buono e Mauro Giuffrè), 12; 4) “Farfallina 2” (Davide Noli,YC Sanremo), 13; 5) “Miss K Checkmate” (Piermarco Babando, YC Sanremo),16; 6) “Skarp” (Vincenzo De Falco, CDV Erix),18; 7)”Suspiria the revange” (Antonino Venneri, YC Punta Sardegna),28;  8) “Horatio” ( Massimiliano Rizzo, Skipper Club Milano), 32; 9) “Meltemi” (Giulio Guarini,Andora Match Race), 44; 10) “Kryos” (Roberto Fossanti, Circolo Nautico Andora), 46; 11) “Spirit of Nerina” (Paolo Sena, CN Varazze),  50; 12) “Ophe Lie” (Lorenzo Novaro, CN Andora), 50; 13) “Goghi Go” (Giancarlo Frattegiani, id).

CLAUDIO ALMANZI