Home Cronaca Cronaca Genova

Ai domiciliari esce e si ubriaca: molesto, aggredisce gli agenti

0
CONDIVIDI
Quinto, ragazza scippata della collanina a Murcarolo
Un intervento delle volanti della Polizia (immagine di repertorio)

La Polizia ha arrestato un 40enne per evasione. Invece di restare in casa e rispettare le misure di custodia cautelare cui era stato precedentemente condannato, ha deciso di uscire, entrare in un bar in via Jori, e bere fino ad ubriacarsi.

Ma non finisce certo qui la serata per l’uomo, che una volta importunata la barista alla ricerca di altri drink, ha deciso di uscire dal bar, approcciare un giovane che si trovava là nei pressi, e cercare più volte lo scontro.

Dopo essere stato ripetutamente dissuaso dal ragazzo, il quarantenne imperterrito ha continuato ad infastidirlo finché il giovane non ha reagito colpendolo in volto e causandogli una ferita sul sopracciglio destro.

Nemmeno la ferita è stata sufficiente a placare l’uomo, che sanguinante ha continuato ad entrare nel locale ed infastidire i clienti e la barista, che ormai esasperata, ha chiamato la Polizia.

All’arrivo delle volanti, l’uomo ha cercato la fuga in direzione Piazza Pallavicini ma è stato raggiunto, fermato ed identificato dagli agenti, non prima di aver offerto resistenza minacciandoli e cercando di intimidirli con le mani ormai completamente ricoperte di sangue.

Dopo aver chiamato i soccorsi per consentire all’uomo di essere medicato, gli agenti lo hanno sottoposto gli accertamenti di rito, ed hanno subito riscontrato il fatto che il quarantenne era evaso dagli arresti domiciliari.

E’ stato quindi accompagnato in Questura ed arrestato.