Home Cronaca Cronaca Genova

Aggressione con spranghe, cinture e bombe carta in piazza Solari: due giovani denunciati

0
CONDIVIDI
Aggressione (immagine di repertorio)

Aggiornamento. Potrebbe trattarsi di uno scontro tra tifoserie avverse del Genoa e della Sampdoria.Al momento due giovani tifosi genoani di 17 e 21 anni sono stati denunciati e un tifoso sampdoriano di 20 anni è rimasto ferito al volto.

Ieri sera i poliziotti delle volanti dell’U.P.G e del Commissariato San Fruttuoso hanno denunciato, in piazza Solari, due genovesi di 17 e 21 anni per lesioni aggravate in concorso.

L’intervento della Polizia è stato richiesto da alcuni cittadini che avevano visto in piazza Solari alcuni ragazzi travisati con caschi e armati di bastoni aggredire un altro gruppo di coetanei e si erano spaventati dopo aver udito due forti esplosioni.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno trovato una decina di ragazzi fra i quali anche un 19enne che presentava un vistoso rigonfiamento alla mandibola ed ecchimosi in varie parti del corpo, che ha confermato di essere stato percosso e di aver schivato il lancio di due bombe carta.

Nel frattempo una pattuglia che si era immediatamente impegnata nella ricerca degli aggressori, ha rintracciato il 17enne e il 21enne scovandoli all’interno di un portone di via G. B. d’Albertis.

Entrambi sono stati riconosciuti dal giovane ferito come appartenenti al branco.

La Polizia Scientifica, intervenuta nel luogo dell’aggressione, ha rinvenuto sul manto stradale due cinture, un bastone di 36 cm e alcuni capi di abbigliamento tra cui una scarpa da ginnastica risultata appartenere al 21enne che, effettivamente, al momento del rintraccio calzava solo una scarpa identica a quella ritrovata.

Gli investigatori della Digos hanno acquisito le immagini di videosorveglianza della zona per identificare gli altri componneti del gruppo, nonché stabilire le dinamiche e i motivi dell’incursione.