Home Cronaca Cronaca Savona

A Toirano operatore ecologico rubava nelle auto in sosta: arrestato

0
CONDIVIDI
Arresto carabinieri (foto di repertorio)

Un 30enne finalese, operatore ecologico è stato arrestato dai carabinieri del comando di Borghetto Santo Spirito, in provincia di Savona.

Lui aspettava che le persone uscissero dalle auto per riempire le loro bottigliette al distributore automatico d’acqua in piazza Carabinieri d’Italia, a Toirano e poi arraffava borse e portafogli lasciati incustoditi nelle auto.

Il modus operandi era sempre lo stesso. Le ignari vittime scendevano dalle loro auto per riempire le bottigliette al distributore d’acqua della piazza e il ladro prelevava portafogli e borse lasciati incustoditi nelle vetture.

Nelle ultime settimane erano stati denunciati diversi furti aventi come comune denominatore questa dinamica.

Per questo i carabinieri di Borghetto Santo Spirito si sono appostati nella piazza con abiti civili fingendo di essere in coda per prelevare l’acqua e hanno fermato il ladro cogliendolo in flagrante.

Il ladro è stato condotto in caserma, poi i carabinieri hanno proceduto alla perquisizione della sua abitazione a Toirano, dove hanno trovato alcune carte di credito rubate pochi giorni prima.

Il 30enne è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato e ricettazione.

Per ora sono sei i casi che i militari riconducono lui, ma sono in corso le indagini per ricostruire di quali altri furti sia colpevole.