Home Sport Sport Imperia

A Sanremo francesi pigliatutto nell’ Europeo d’ Altura IRC

0
CONDIVIDI
Un momento della premiazione

IMPERIA. 2 LUG. Regate spettacolari, tempo ideale, pubblico delle grandi occasioni ed una flotta agguerrita pronta a darsi battaglia. Questi gli ingredienti principali che hanno fatto dell’evento matuziano una edizione davvero indimenticabile del campionato continentale. Dominio francese alla fine nel Campionato europeo d’ Altura IRC: i transalpini del Farr 36 “Absolutely II”, guidati dall’ex velista di Finn Yves Ginoux, vicepresidente della Union Nationale Course Au Large e portacolori del CNTL di Marsiglia, si sono aggiudicati non solo il titolo Overall, ma anche il Trofeo Corinthian (riservato ai non professionisti) e la vittoria nella classe IRC3, ottenendo un triplete davvero straordinario, anche considerando il fatto che quello dell’imbarcazione di Ginoux era un equipaggio affiatatissimo composto completamente da amici e familiari, con cui il velista marsigliese naviga da tanti anni.

Il Campionato europeo ha sancito la supremazia francese in quanto la flotta impegnata nella acque al largo della “Città dei Fiori” ha visto le vittorie nell’ IRC 0 del Team “Vision Future” di Jean-Jacques Chaubard (TP52 – YC Toulon); fra gli IRC 1 di “Confluence Sopra” di Jean-Piere Joly (GP 42 – S.N. Marseille); negli IRC 3 di “Absolutely II” di Yves Ginoux (Farr 36 – CNTL Marseille) e fra gli IRC 4 di “Alkaid” di Christophe Heurtault (JPK 10.10 – CNTL Marseille).

L’ unico raggruppamento che non è risultato a favore dei velisti francesi è stato quello degli IRC 2 che ha visto invece la vittoria dei colori azzurri di “Sayann” di Paolo Cavarocchi (First 40 della Lega Navale Italiana di Anzio).

La rassegna continentale, organizzata in maniera impeccabile dallo Yacht Club Sanremo, guidato dall’ impareggiabile Beppe Zaoli, ha impegnato oltre quaranta equipaggi per tutta la settimana. Il titolo più prestigioso quello Overall, calcolato sui punteggi acquisiti in tutte le classi, è andato, come detto, ad Absolutely II di Yves Ginoux. Al secondo posto della Overall si è piazzato un altro team transalpino, quello del GP42 Confluence Sopra guidato da JeanPierre Joly, mentre sul terzo gradino del podio sono saliti gli italiani di “Sarchiapone Fuoriserie”, di Gianluigi Dubbini, imbarcazione che porta i colori del circolo organizzatore, lo Yacht Club Sanremo.
PAOLO ALMANZI