Home Consumatori Consumatori Genova

A Genova torna la Fiera di San Pietro

0
CONDIVIDI
Fiera di San Pietro Genova Foce
Fiera di San Pietro Genova Foce

Torna domenica 26 giugno l’appuntamento con la Fiera di San Pietro nel quartiere della Foce. Circa 600 banchi di merci varie e di prodotti alimentari che animeranno la zona tra via Casaregis, via Pisacane, via Pareto, via Ruspoli, via Cecchi, via Morin, via San Pietro, via Rimassa e corso Torino. Gli operatori commerciali saranno presenti dalle 8 alle 23.

Come da tradizione, la fiera mercato si tiene nella domenica più vicina alla ricorrenza del Santo (29 giugno).

La Fiera di San Pietro si svolge nel quartiere della Foce, zona di Genova che prende il suo nome sia dalla presenza della foce del torrente Bisagno sia dall’approdo, in epoche remote, dei mercanti Focesi, provenienti da Focea, città greca della regione Ionia, attuale citta Foça in Turchia. In passato, la Foce era un piccolo borgo di pescatori, situato a levante del porto di Genova, con un ristretto gruppo di case attorno alla cappella di San Pietro, distrutta da una violenta mareggiata e oggi diventata parrocchia dei Santi Pietro e Bernardo. In occasione dei festeggiamenti del Santo dei pescatori, la popolazione illuminava le case con i lampioncini colorati e i pescatori depositavano lumini accesi in mare.

 

È stata predisposta dalla Direzione Sviluppo del Commercio del Comune di Genova un’ordinanza dirigenziale che prevede l’interdizione temporanea (dalle 8 alle 23) della vendita, somministrazione, detenzione e consumo di bevande alcoliche e analcoliche in contenitori di vetro o metallici all’interno dell’area fieristica (via Casaregis, via Pisacane, via Trebisonda, via Pareto, via Ruspoli, via Cecchi, via Morin, corso Torino tratto compreso tra via Rimassa e corso Buenos Ayres) a scopo di prevenzione finalizzata all’incolumità delle persone.

 

Modifiche alla viabilità e sosta. In occasione della Fiera, dalla mezzanotte del 26 alle 4.15 di lunedì 27, sono state istituite temporanee modifiche alla circolazione e alla sosta veicolare nel quartiere della Foce.

Nel dettaglio:

 

Divieto di transito e di sosta in:

· via Casaregis nel tratto compreso tra corso Buenos Ayres e corso Marconi

· via Pisacane nel tratto tra piazza Palermo e corso Torino

· corso Torino nel tratto tra via Cecchi e corso Buenos Aires, esclusi controviali e limitatamente alla sola sosta, la carreggiata di ponente, nel tratto tra via Ruspoli e via Cecchi (fronte civici 121-131 rr)

· via Pareto, i primi 15 metri, a partire dall’intersezione con via Casaregis

· via Ruspoli entrambi i lati del tratto compreso tra via Casaregis e corso Torino

· via Cecchi nel tratto tra corso Torino e via Casaregis

· via Morin nel tratto compreso tra via Rimassa e via Casaregis (escluso tratto tra via Rimassa e via Cravero, dove è consentito il solo transito con inversione del senso di marcia da levante a ponente e obblighi di arresto allo stop e di prosecuzione diritto all’intersezione con via Rimassa)

· via San Pietro della Foce

· via Rimassa, carreggiata lato levante nel tratto compreso tra via Morin e via Cecchi

Divieto di sosta in:

· corso Marconi lato monte – carreggiata monte in corrispondenza del civ. 40 r

· via Ruspoli lato monte fronte civ. 5

· via Rimassa, lato levante – carreggiata di levante, tratto compreso tra il civ. 76 e via Morin, con istituzione del capolinea linea 20 di AMT

· via Rimassa, ambo i lati della carreggiata – lato ponente in corrispondenza dei civv. 169 e 171 rossi e sul lato ponente della stessa carreggiata nel tratto a mare del civ. 51.