Home Cultura Cultura Genova

2 appuntamenti natalizi al Museo dell’Accademia Ligustica a Genova

0
CONDIVIDI
2 appuntamenti natalizi al Museo dell'Accademia Ligustica

La riapertura del Museo dell’Accademia Ligustica con due appuntamenti natalizi

Sabato 14 dicembre, ore 17.00 | Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti | Largo Pertini 4 | Genova

Sabato 14 dicembre, ore 17.00 il Museo dell’Accademia Ligustica verrà riaperto a seguito dei lavori di ristrutturazione che ne hanno visto la chiusura temporanea. In occasione della riapertura al pubblico, verranno presentati due importanti appuntamenti: Immagini della Natività nelle collezioni del Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti e Bernardo Strozzi nella chiesa di San Domenico: bozzetti, frammenti, documenti, evento collaterale della mostra Bernardo Strozzi (1582 – 1644) La conquista del colore a Palazzo Nicolosio Lomellino.

L’ingresso è libero e aperto a tutta la cittadinanza.

Immagini della Natività nelle collezioni del Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti a cura del Conservatore del Museo dell’Accademia, Giulio Sommariva, rappresenta una straordinaria opportunità per rivedere il Presepe di Johann Baptist Cetto (Mainz 1671 circa – Tittmoning 1738). Forse il più piccolo presepe “artistico” che si conosca e che, a causa della sua estrema fragilità, viene esposto al pubblico solamente durante le festività natalizie. Per l’occasione, saranno esposti dipinti assai noti, quali l’imponente Adorazione dei pastori di Giovanni Andrea De Ferrari, le Adorazioni dei pastori di Giovanni Battista Carlone e Bartolomeo Biscaino e le Adorazioni dei Magi di Gio Bernardo Carbone e di Vincent Malò, normalmente esposti nella galleria del Museo. La novità è rappresentata da una ricca selezione di opere ispirate al tema della Natività (disegni, incisioni, maioliche, calchi in gesso), databili tra XVII e XIX secolo, normalmente conservate nei depositi, e che documentano la ricchezza delle collezioni dell’Accademia Ligustica.

Bernardo Strozzi nella chiesa di San Domenico: bozzetti, frammenti, documenti, a cura di Giulio Sommariva e Andreana Serra, realizzata grazie alla collaborazione del Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti con la Galleria d’Arte Moderna e con il Centro di Documentazione per la Storia, l’Arte e l’Immagine di Genova (DocSAI) del Comune di Genova. La mostra propone un approfondimento sulle travagliate vicende dell’affresco che decorava la volta del presbiterio della chiesa di San Domenico, realizzato da Bernardo Strozzi nel 1622. Distrutto con la demolizione della chiesa, il capolavoro di Strozzi è oggi documentato solamente dal bozzetto conservato, insieme all’unico, preziosissimo, frammento superstite raffigurante la testa di San Giovanni Battista nelle collezioni del museo dell’Accademia Ligustica, ove il bozzetto giunse nel 1824, dono del patrizio genovese Marcello Durazzo.

Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti -Largo Pertini, 4 Orari di apertura – da martedì a sabato, ore 14.30 -18.30

Immagini della Natività nelle collezioni del Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti sabato 14 dicembre 2019 / 1 febbraio 2020 (chiusura 25 e 26 dicembre; 1 gennaio)

Bernardo Strozzi nella chiesa di San Domenico: bozzetti, frammenti, documenti sabato 14 dicembre 2019 / 14 marzo 2020 (chiusura 25 e 26 dicembre; 1 gennaio)