Home Cronaca Cronaca Genova

Volotea nel 2020 pur nell’emergenza Covid19 ha parato il colpo

0
CONDIVIDI

Volotea ha diffuso oggi i risultati raggiunti durante il 2020, registrando performance stabili ed equilibrate.

Lo scorso anno, la strategia della compagnia aerea è stata di ridefinire rapidamente il suo network, focalizzandosi prevalentemente su un’offerta domestica (pari all’86% dei suoi collegamenti), in tutti i Paesi in cui opera. Questa strategia all’insegna della flessibilità, combinata con i migliori standard operativi, ha permesso a Volotea di ottenere risultati molto soddisfacenti in termini di load factor, puntualità e tasso di raccomandazione.

A seguito della crisi sanitaria e del trend registrato dal settore aviation (con un calo dell’80% del volume d’affari), Volotea ha raggiunto risultati soddisfacenti nel 2020, soprattutto nel terzo trimestre, quando l’operatività della compagnia, rispetto all’anno precedente, è stata dell’83%. Con un’offerta di oltre 290 rotte, Volotea è riuscita a garantire una forte connettività all’interno del suo network, pur riadattandolo con un particolare focus sulle rotte domestiche. Questo adattamento strategico ha consentito al vettore di trasportare 3,8 milioni di passeggeri durante l’anno, con un load factor del 90,7%. Inoltre, Volotea ha incrementato il suo tasso di puntualità di 14,6 punti (OTP15 del 91,7%) e ha raggiunto un livello di raccomandazione dei suoi clienti superiore al 90%.

Nella base di Genova, i risultati raggiunti dal vettore riflettono il trend generale. In Liguria, Volotea ha infatti operato più di 1.500 voli lo scorso anno, trasportando oltre 192.700 passeggeri. Il load factor del vettore a livello locale si attesta al 93%, mentre il tasso di puntualità registrato (OTP15) è del 92,2%, 6,7 punti in più rispetto al 2019. Ottime performance, infine, anche per il livello di raccomandazione dei suoi clienti pari al 90,9%: ciò significa che più di 9 viaggiatori su 10, consiglierebbero Volotea.

“Ci sentiamo orgogliosi di questi dati, molto positivi dato l’attuale contesto. La flessibilità e l’affidabilità di Volotea e la sua capacità di offrire un nuovissimo network domestico a tempo di record sono state fondamentali. Questi risultati, sommati al prestito sindacato di 150 milioni di euro firmato durante l’estate, aiutano Volotea ad entrare nel 2021 in una posizione di forza, per beneficiare della prevista ripresa del traffico turistico a corto raggio in primavera/estate, anche a seguito del progredire della campagna vaccinale” – ha commentato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea.

Questi i risultati Volotea per il 2020 a Genova:

Voli operati: oltre 1.500; Passeggeri trasportati: più di 192.700; Numero rotte operate: 10; Load Factor: 93%; Tasso di Puntualità: 92,2% (+ 6,7 punti vs 2019); Tasso di Raccomandazione: 90,9%.

Insomma Volotea pur nell’emergenza Covid-19 ha parato il colpo.

FRANCO RICCIARDI