Home Politica Politica Genova

Vicesindaco Balleari ha partecipato al flash-mob in ricordo di Falcone

0
CONDIVIDI
Tursi, vicesindaco Stefano Balleari (FdI)

“Un lenzuolo bianco appeso alla facciata della sede comunale di palazzo Tursi e un minuto di silenzio per celebrare la Giornata nazionale della legalità nel giorno dell’anniversario della strage di Capaci. Oggi il vicesindaco di Genova Stefano Balleari (FdI) ha partecipato al flash-mob promosso da Anci, che ha invitato i sindaci d’Italia a ricordare l’attentato in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta. Una data diventata simbolo nella lotta contro tutte le mafie e a difesa della legalità”.

Lo hanno comunicato stasera i responsabili del Comune di Genova.

“Quest’anno – hanno aggiunto – su proposta di Maria Falcone (presidente della Fondazione intitolata a suo fratello Giovanni) la ricorrenza è dedicata a tutti coloro che, in questi mesi, si sono prodigati, con spirito di sacrificio e senso del dovere, nella gestione dell’emergenza sanitaria”.

“E’ stato davvero toccante – ha dichiarato Balleari – ritrovarci seppur virtualmente insieme con i rappresentanti delle amministrazioni comunali per questa importante ricorrenza.

Ricordare i fedeli servitori dello Stato, che hanno pagato con la vita il servizio alle istituzioni e ai cittadini, è un nostro dovere.

Trovo particolarmente opportuno il collegamento ideale con il coraggio dei tanti operatori della sanità, dei volontari e di tutti coloro che sono in prima linea nella lotta per il contenimento del coronavirus”.