Home Sport Sport La Spezia

Venezia-Spezia 1-0, Bentivoglio beffa le Aquile

0
CONDIVIDI

Sconfitta di misura ma prestazione da dimenticare per lo Spezia che cede costantemente ai padroni di casa del Venezia che tengono i tre punti in laguna.

A decidere il match è il gol di Bentivoglio al primo minuto di recupero del primo tempo: una conclusione di destro dai 20 metri che batte Lamanna anche per una deviazione di Mora.

Le Aquile tentano di venirne a capo con qualche iniziativa ma i lagunari continuano a controllare i giochi senza soffrire particolarmente e portano a casa la partita.

fc

VENEZIA (3-5-1-1): Lezzerini; Bruscagin (dal 27’ pt Coppolaro), Andelkovic, Domizzi; Zampano (dal 42’ st Cernuto), Falzerano, Bentivoglio, Suciu, Garofalo; Di Mariano; Vrioni (dal 30’ st Geijo). A disposizione: Facchin, Enzo, Fabiano, St. Clair, Marsura, Segre, Schiavone, Citro, Migliorelli. Allenatore: Vecchi.

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Giani, Augello (dal 30’ st Crivello); Bartolomei, Ricci, Mora (dal 18’ st Crimi); Gyasi (dal 18’ st Pierini), Galabinov, Okereke. A disposizione: Manfredini, Barone, Capradossi, Gudjohnsen, De Francesco, Bastoni, Vignali, Maggiore, Figoli. Allenatore: Marino.

Arbitro: Luigi Pillitteri di Palermo