Home Spettacolo Spettacolo Savona

Varazze è lirica, concerto conclusivo sabato 1 settembre

0
CONDIVIDI
Varazze è lirica, concerto conclusivo sabato 1 settembre

Sabato 1° settembre 2018 alle ore 21:15, la Collegiata di Sant’Ambrogio di Varazze ospiterà il concerto conclusivo della XI° rassegna Varazze è Lirica 2018, manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Coro Polifonico Beato Jacopo da Varagine, in collaborazione con il Comune di Varazze, che ha condotto i numerosi spettatori in un breve viaggio nell’affascinante Mondo della Lirica.

Il concerto conclusivo vedrà la partecipazione del Coro Polifonico Beato Jacopo da Varagine, diretto dal Maestro Giovanni Musso, accompagnati da un ensemble da Camera, diretto dal Maestro Matteo Bariani.

Oltre al Coro Beato Jacopo, la serata prevede la partecipazione di affermati solisti: il Soprano Yukari Kobayashi e il Tenore Silvano Santagata.

“Per l’undicesimo anno della Manifestazione Varazze è Lirica – afferma la Presidentessa dell’Associazione Culturale Coro Polifonico Beato Jacopo da Varagine, la Sig.ra Tina Berio – il nostro Direttore Artistico, il Maestro Giovanni Musso, ha costruito una rassegna sempre più innovativa e ricca di artisti importanti” .

“Le serate che abbiamo offerto – aggiunge la Berio – hanno suscitato emozioni indimenticabili.

Una su tutte, ovviamente, la serata della consegna del Premio Città di Varazze-Francesco Cilea al grande soprano Celestina Casapietra.”

“Vorrei ringraziare – conclude – per il lavoro svolto in questi 11 anni di grandi successi il Maestro Musso, Tonino Franzone, segretario della nostra Associazione, il consiglio direttivo e tutti i Coristi che lavorano dietro le quinte, senza il cui lavoro ed impegno non saremmo stati in grado di ottenere questi splendidi risultati; l’ amministrazione comunale, nella persona del Sindaco l’avvocato Alessandro Bozzano, l’assessore alla Cultura Mariangela Calcagno, l’amico e tenore Maestro Silvano Santagata e tutto il numerosissimo pubblico che ci ha accompagnato nel nostro cammino intrapreso undici anni fa”.

Laura Candelo

Il maestro Matteo Bariani