Home Cronaca Cronaca Genova

Tunisino cerca la droga in un cassetto dell’Enel e fa saltare la corente nella via

0
CONDIVIDI
Dal levante a Genova per spacciare crack, senegalese arrestato
Droga (foto di repertorio)

E’ successo in via di Sottoripa. La Polizia Locale lo ha bloccato trovandolo con dosi di crack

Sono stati ben 81 gli appartamenti e 14 le attività commerciali che sono rimasti al buio per due ore, ieri pomeriggio, in via di Sottoripa, a causa di un tunisino di 49 anni, senza fissa dimora, che ha frugato in una cassetta di derivazione Enel.

Un residente della zona ha segnalato il blackout che stava causando disagi a negozi e residenti.

Mentre venivano chiamati i tecnici per ripristinare l’erogazione, gli agenti del reparto Sicurezza Urbana della polizia locale, già in servizio di pattugliamento nella zona, hanno visionato il video delle telecamere di Città Sicura e hanno individuato il responsabile, che è stato fermato nella stessa via di Sottoripa poco dopo.

L’uomo stato denunciato per danneggiamenti e interruzione di pubblico servizio.

Il personale del reparto Sicurezza Urbana, durante il sopralluogo, ha cercato di capire cosa cercasse l’uomo nello sportello.

Ha trovato nel cassetto di derivazione un involucro con due palline di crack, sequestrate a seguito di denuncia contro ignoti.