Home Cronaca Cronaca La Spezia

Tunisini rubano cosmetici in un negozio alla Spezia, denunciati

0
CONDIVIDI
Algerino minorenne trovato con acido muriatico, stalkerizza educatrice: arrestato
Un'auto della Polizia alla Spezia (immagine di repertorio)

Due tunisini di 32 e 35 anni, irregolarmente soggiornanti e con pregiudizi di polizia a loro carico, resisi responsabili di un furto all’interno di un noto punto vendita di via XXIV Maggio, nel quartiere Mazzetta della Spezia, sono stati denunciati dalla Polizia.

Verso le 13.30 di lunedì 8 marzo i due tunisini, con zaino a tracolla, cappello e mascherina indossati, facevano ingresso nell’esercizio commerciale, destando, sin da subito, l’attenzione delle commesse del negozio, per il loro travisamento.

Pochi minuti dopo, venivano visti prelevare svariate confezioni di prodotti cosmetici da uno scaffale, materiale che provvedevano a nascondere all’interno dei rispettivi zaini, dirigendosi precipitosamente verso l’uscita.

Fermati da una commessa, i due stranieri negavano ogni addebito e con passo veloce oltrepassavano le casse dandosi alla fuga.

Da un successivo controllo veniva verificato il furto di 44 articoli, per un totale di  145 euro.

Nello stesso pomeriggio un equipaggio della Squadra Mobile intercettava in Corso Cavour due soggetti che corrispondevano alla descrizione fornita dalle commesse del negozio e pertanto li fermavano ed identificavano.

Nei giorni successivi, all’esito degli accertamenti del caso, visionate anche le immagini dell’impianto di videosorveglianza, gli investigatori identificavano compiutamente i due autori del furto e, nella giornata di ieri, provvedevano a denunciarli all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato.

La posizione dei due tunisini è ora al vaglio dell’Ufficio Immigrazione della Questura che sta lavorando per l’adozione dei provvedimenti di specifica competenza.