Home Cronaca Cronaca Savona

Trovato ordigno bellico in mare davanti ad Albissola Superiore

0
CONDIVIDI
L'ordigno bellico rinvenuto e messo in sicurezza

Sul posto il nucleo SDAI della Marina Militare coadiuvato dalla Capitaneria

Ieri un subacqueo sportivo ha segnalato alla sala operativa della Guardia Costiera di Savona il ritrovamento di un ordigno bellico nello specchio acqueo antistante il comune di Albissola Superiore in località “Buco del prete”, a circa 20 metri dalla scogliera adagiato sul fondale a circa 4 metri di profondità.

La Sala Operativa della Capitaneria, dopo aver allertato la locale Prefettura, ha disposto l’invio in zona di mezzi navali al fine di sorvegliare la zona interessata e personale del 5° Nucleo Subacqueo della guardia Costiera di Genova che hanno confermato la presenza di un ordigno bellico.

L’ordigno bellico rinvenuto e messo in sicurezza

Nella giornata odierna, su richiesta della locale Prefettura, è intervenuto il Nucleo S.D.A.I. (Servizio Difesa Antimezzi Insidiosi) della Marina Militare della Spezia, il ha provveduto a mettere in sicurezza l’ordigno su un fondale di circa 20 metri in attesa delle operazioni di brillamento che avverranno nei prossimi giorni.

La Guardia Costiera di Savona ha provveduto ad interdire la zona interessata alla navigazione, all’ancoraggio e a qualsiasi altra attività ludico ricreativa emanando apposita ordinanza ed urgente avviso ai naviganti.