Home Politica Politica Genova

Toti a governo Lega-M5S: Terzo Valico e Gronda non possono essere messe in discussione

0
CONDIVIDI
Il governatore ligure Giovanni Toti

“Non credo che Terzo Valico e Gronda possano essere minimamente messe in discussione e mi aspetto che facciano parte del programma di governo in assoluto, tanto piu’ che sono entrambe finanziate”.

Lo ha dichiarato oggi il governatore ligure Giovanni Toti.

“Immagino – ha aggiunto Toti – che per la Lega, che e’ un nostro alleato e ha condiviso tutto il percorso per arrivare a questi obiettivi strategici non solo per la Liguria per tutto il Paese, Terzo Valico e Gronda siano indiscutibili. Ci mancherebbe altro. Anche perché le due opere strategiche fanno parte del programma cui governiamo la Liguria.

Su Gronda e Terzo Valico abbiamo puntato molto dello sviluppo e della competitivita’ strategica del nostro sistema portuale e turistico. Ne abbiamo parlato a lungo anche nella cabina di regia istituita con Piemonte e Lombardia, interessate a queste opere strategiche per il loro sistema retro portuale e per le loro imprese”.

Per quanto riguarda altre rivendicazioni del M5S, Toti si è invece mostrato piu’ possibilista: “Possono rivendicare tutto quello che credono perche’ e’ nell’autonomia di ogni gruppo politico farlo. Se sono buone idee, siamo sempre stati disposti ad accettarle e la nostra attitudine al confronto e a cogliere spunti e suggestioni interessanti dai gruppi di opposizione non cambiera’. Ma il nostro programma per la Liguria e’ molto chiaro. Piu’ crescita su tecnologia, turismo, sulla nostre eccellenze industriali. Un progetto fatto per modernizzare questo Paese e che rifaccia di Genova una capitale del Mediterraneo e che faccia della Liguria un luogo meno isolato. Noi andiamo avanti verso il futuro, non vorremmo certo essere trascinati nel passato della decrescita felice. Ma penso che questo tenga unito tutto il centrodestra”.