Home Cronaca Cronaca Genova

Sturla, campionario hashish e marijuana in casa per clienti: arrestata coppia 30enni genovesi

0
CONDIVIDI
Sequestro droga Polizia

Ieri gli investigatori della Polizia di Stato hanno arrestato una coppia di fidanzati genovesi, entrambi 30enni e incensurati, per detenzione di sostanza stupefacente al fine di farne commercio.

Gli agenti dell’U.P.G., venuti a conoscenza di un continuo via vai di persone all’interno di un appartamento di via Bottini a Sturla, hanno deciso di intervenire per un controllo.

Sentendo suonare alla porta, il giovane pusher ha aperto senza nemmeno chiedere chi fosse perché evidentemente abituato a ricevere “clienti” a ogni ora.

Una volta visti i poliziotti, però, ha provato a richiudere l’uscio e ad avvisare la fidanzata in cucina.

Tuttavia, gli agenti sono riusciti a vedere visto su un tavolino del salotto di casa 3 panetti di hashish, un bilancino e un coltello.

Successivamente, in camera da letto hanno trovato anche un “campionario di droga” con pacchettini di cellophane e barattolini in vetro contenenti hashish e marijuana, tutti etichettati con nomi diversi a seconda del tipo e della qualità della sostanza.

Alla fine della perquisizione, gli agenti delle volanti hanno sequestrato complessivamente circa 688 grammi (tra quelli per la vendita e quelli solo da campionario per l’assaggio dei clienti).

Inoltre, sono stati sequestrati 1000 euro in contanti, un quaderno con nomi e cifre e due telefoni cellulari, contenenti foto dei due pusher mentre tagliano le inflorescenze di alcune piante di marijuana.