Home Cronaca Cronaca La Spezia

Studenti sospesi da scuola: a lavorare nei campi e aiutare progetto disabili

0
CONDIVIDI
Duro lavoro nei campi: olio su tela di César Pattein (1891)

Gli studenti dell’Istituto di Formazione superiore spezzino “Cisita” se saranno puniti per i loro comportamenti e sospesi da scuola, saranno mandati a lavorare nei campi.

Inoltre, dovranno svolgere ore di volontariato insieme ai disabili aiutati dalla cooperativa Cocea, che consentirà agli studenti sospesi di partecipare, per qualche giorno, al progetto di agricoltura sociale “Evergreen”.

L’intesa sul progetto di “riabilitazione” dei giovani indisciplinati è stata raggiunta nei giorni scorsi dal Comune di Lerici e dai vertici dell’istituto scolastico e della cooperativa Cocea.

La decisione è stata presa in pieno accordo con le famiglie dei giovani.

“Gli studenti che saranno a contatto con persone più sfortunate di loro – hanno spiegato i responsabili del progetto – avranno un’occasione in più per riflettere e riabilitarsi. L’ambiente è protetto perché ci sono educatori e personale qualificato”.