Home Cronaca Cronaca Imperia

Studente morto a Parigi, magistrato mantiene aperta indagine

0
CONDIVIDI
Il Tribunale di Parigi

Proseguono a Parigi le indagini sulla morte di Alessio Vinci, lo studente 18enne di Ventimiglia, iscritto al primo anno di Ingegneria Aerospaziale al Politecnico di Torino, trovato morto lo scorso 18 gennaio in un cantiere del quartiere parigino di Port Maillot, ai piedi di una gru dalla quale, probabilmente, è precipitato.

Il magistrato francese che detiene il dossier sulla morte del 18enne ha respinto la richiesta di archiviazione della polizia secondo cui si trattava di suicidio.

Un secondo fascicolo sulla morte del ragazzo è stato aperto anche in Italia, dove il pm di Roma Luca Palamara, il magistrato è sotto indagine disciplinare, indaga per istigazione al suicidio.