Home Sport Sport La Spezia

Spezia-Parma, sms ducali sospetti: si attiva FIGC

0
CONDIVIDI

Una partita che ha destato sospetti sin dal suo svolgimento in corso: Spezia-Parma ora è sotto la lente d’ingrandimento dell’Ufficio Indagini della FIGC.

Due giocatori aquilotti avrebbero infatti denunciato di aver ricevuto alcuni messaggi “strani” da due giocatori ducali, Calaio’ e Ciaramitaro, ed hanno sottoposto il fatto alla federazione. La denuncia volontaria lo esonererebbe da ogni eventuale responsabilità oggettiva. Oltre a questo dato non ci sono riscontri particolari ma già dal rigore sbagliato in maniera clamorosa da Gilardino, ex gialloblù, si sono create parecchie nubi e polemiche.

Proprio l’episodio ha spinto il Gila a lasciare il Golfo dei Poeti ed ora, queste dichiarazioni agitano nuovamente le acque intorno alla sfida.

Lo Spezia sarebbe spettatore estraneo della vicenda mentre ora a tremare è il Parma, neo promosso in serie A, non coinvolto direttamente, ma che in caso di responsabilità oggettiva perderebbe la massima serie.

fc