Home Cronaca Cronaca La Spezia

Spaccio eroina: arrestato 49enne straniero pluripregiudicato

0
CONDIVIDI
La Spezia, spaccia eroina: arrestato 49enne straniero pluripregiudicato
Spaccio (immagine di repertorio)

La Squadra Mobile della Spezia ha arrestato un 49enne extracomunitario pluripregiudicato per spaccio di eroina durante un appostamento.

Durante tale servizio di appostamento, gli operatori della Sezione Antridroga notavano alcuni movimenti sospetti da parte di un uomo, che si muoveva a bordo di un’auto e dopo rapidi incontri con altre persone si allontanava repentinamente facendo perdere le proprie tracce.

Tali condotte avvenivano soprattutto nel centro cittadino spezzino, con particolare riferimento al Quartiere Umbertino e alla zona est della città.

Venivano organizzati articolati servizi di appostamento e pedinamento, resi particolarmente complessi a causa dell’estrema rapidità con cui l’uomo giungeva sul luogo degli incontri e con cui si allontanava dagli stessi.

Gli operatori specializzati, anche grazie all’uso di particolari apparati tecnologici, riuscivano comunque a riscontrare alcune cessioni di eroina, rinvenute nella disponibilità degli acquirenti fermati subito dopo l’acquisto.

Ieri mattina, il soggetto veniva pedinato fin dal momento dell’uscita da casa a bordo della sua autovettura. Giunto in un parcheggio affollato, veniva raggiunto da un noto tossicodipendente locale con il quale avveniva un fugace scambio.

Gli agenti della Sezione Antidroga intervenivano prontamente bloccando l’acquirente e trovandolo in possesso di una dose di eroina, acquistata dietro pagamento di 20 euro. Altro personale bloccava in sicurezza il sospetto spacciatore una volta rientrato nel centro cittadino spezzino, trovandolo in possesso di circa 350 euro che sono stati sequestrati in quanto ritenuti provento di spaccio, poiché l’uomo non svolge alcuna attività lavorativa.

Mentre il tossicodipendente veniva segnalato alla Prefettura come assuntore, l’extracomunitario veniva arrestato in quanto colto nella flagranza di reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Allo stesso venivano inoltre contestati tutti gli episodi precedentemente riscontrati.

Nella giornata odierna l’arresto è stato convalidato dal Giudice per le Indagini Preliminari dottor Petralia, che ha applicato all’uomo la misura degli arresti domiciliari in attesa di apposito giudizio volto ad accertare la sua penale responsabilità.

La posizione del predetto è inoltre al vaglio dell’Ufficio Immigrazione della Questura per gli accertamenti di competenza.

L’operazione di polizia si inserisce in un più ampio dispositivo di servizi antidroga portati avanti dalla Squadra Mobile su più livelli, dallo spaccio al dettaglio – attualmente localizzato prevalentemente nel Quartiere Umbertino – al traffico internazionale.