Home Politica Politica Genova

Sestri levante, frana di via Gramsci sarà messa in sicurezza

0
CONDIVIDI
Sestri levante, frana di via Gramsci sarà messa in sicurezza

Per mettere in sicurezza lo smottamento del versante collinare di via Gramsci, a Riva Trigoso, oggi 28 dicembre, si è discusso presso il Comune di Sestri Levante. Si è deciso sugli interventi di breve e lungo periodo da effettuare per la messa in sicurezza della zona e per la mitigazione del rischio di una ulteriore frana.

Presenti al tavolo, Giacomo Raul Giampedrone, assessore regionale alla Protezione Civile, Valentina Ghio, sindaca di Sestri Levante, Annalisa Fresia, ingegnere per il Comune e il dottor Luca Berruti per la Regione Liguria, oltre ai geologi incaricati dall’Amministrazione comunale dell’analisi e monitoraggio dell’area.

Il Comune di Sestri Levante affida gli incarichi geologici ad esperti, mentre la Regione Liguria con 100 mila euro di finanziamenti copre la totalità di questa prima tranche di interventi di parte pubblica in seguito alla ratifica della delibera regionale, avvenuta ieri: l’abbattimento ed estrazione di pietre e altri minerali della parete, per garantire lo svolgimento in sicurezza dei lavori sul muro.

La realizzazione della rete di sopralzo sul muro con le relative putrelle per trattenere il materiale, che potrebbe rimbalzare dal versante e la parziale pulizia del vallo. Il Comune di Sestri Levante procederà con l’affidamento della progettazione esecutiva e l’esecuzione di tutti gli interventi sopra descritti. I lavori, verranno avviati a metà gennaio 2020, con una durata prevista di circa un mese, salvo condizioni meteo avverse.

«Credo che questi primi interventi, che siamo in grado di mettere in atto in seguito al finanziamento della Regione siano una prima occasione – dichiara la sindaca di Sestri Levante Valentina Ghio. – Ciascuno dei soggetti coinvolti, per quanto possibile, farà la propria parte, ma questa è una occasione da sfruttare non solo per intervenire sulla

criticità immediata ma per fare un ragionamento complessivo che ci coinvolga tutti, proprietari privati, Fincantieri ed enti pubblici, per sistemare le situazioni in essere che riguardano tutto il versante, inclusa l’area parcheggi. A questo scopo, al termine delle festività, il Comune convocherà un tavolo tecnico fra le varie parti per condividere i successivi interventi da realizzare».ABov

Sestri levante, frana di via Gramsci sarà messa in sicurezza