Home Spettacolo Spettacolo Genova

Serata al Carlo Felice per i 150 anni di Giglio Bagnara

0
CONDIVIDI
I partecipanti alla serata del Carlo Felice per i 150 anni di Giglio Bagnara

Bella serata quella di ieri sera al teatro Carlo Felice di Genova per i 150 anni di Giglio Bagnara con i genovesi che hanno sfidato l’allerta meteo per giungere in teatro.

La serata è iniziata con una chiacchierata dell’Ad di Bagnara Enrico Montolivo che ha introdotto la serata.

Grandi assenti, per problemi alla schiena Gino Paoli e l’Ad di Fincantieri Giuseppe Bono.

Tanta musica con Dado Moroni, pianista e compositore iconico del jazz italiano, il cantautore Claudio Sanfilippo, il mitico Vittorio De Scalzi che ha cantato, coinvolgendo il pubblico ‘Miniera’ e ‘Carezza della sera’, Francesco Baccini con ‘Le donne di Modena’ ed ancora Max Manfredi, il tutto presentato da Massimo Cotto di Virgin Radio.

Al via, poi, il talk show, “Genova How Are You”, al quale hanno partecipato il sindaco Marco Bucci, Tiziana Lazzari, vicepresidente di Palazzo Ducale, Silvia Salis, atleta azzurra e dirigente FIDAL, Marco Boglione, presidente della BasicNet, Luca Ubaldeschi de “Il Secolo XIX”, Paolo Mamo, AD e Presidente di Altavia Italia, Vincenzo Spera titolare della Duemila Grandi Eventi ed Enrico Montolivo, Amministratore delegato di Giglio Bagnara.

La tavola rotonda ha fatto poi da palcoscenico all’assegnazione di diversi premi ad opera della Giglio Bagnara ai partecipanti al talk show.

Poi ancora musica con gli Gnu Quartet a cui si è unito Dado Moroni che, poi, in solitario, ha eseguito al piano un blues dedicato al figlio nato da poco.

A seguire un omaggio a Fabrizio de Andrè con la voce di Ninè Ingiulla, identica al cantautore genovese che “ascoltarla ad occhi chiusi, fa ritornare indietro nel tempo…”

Alberto Fortis al Carlo Felice

Alberto Fortis, storico cantautore italiano, con una splendida performance live ha concluso la serata coinvolgendo il pubblico e facendolo emozionare con un mix di alcuni suoi classici pezzi tra cui ‘La Sedia Di Lillà’ e ‘Settembre’.

La serata si è chiusa con un buffet offerto dalla Giglio Bagnara e dai numerosi sponsor.