Home Cronaca Cronaca Genova

Senegalese vuol vedere il marito ricoverato per Covid al Villa Scassi e dà in escandescenza

0
CONDIVIDI
Ospedale Villa Scassi di Genova Sampierdarena (foto di repertorio)

Ieri pomeriggio, intorno alle 14.30, una 33enne senegalese è stata denunciata per vilipendio della Repubblica e interruzione di servizio pubblico, nonché sanzionata amministrativamente per non aver rispettato la quarantena fiduciaria presso la propria residenza.

La donna infatti si è recata all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena pretendendo di vedere il marito, ricoverato dalla sera prima in quanto affetto da Covid-19.

Al rifiuto del personale sanitario, ha dato in escandescenza urlando frasi oltraggiose contro lo Stato italiano e ostacolando l’attività dei sanitari e dei mezzi di soccorso.

I poliziotti del Commissariato Cornigliano, equipaggiati con le debite protezioni anti-covid, hanno portato la 33enne all’esterno del nosocomio, calmandola e invitandola a tornare presso la propria abitazione.