Home Sport Sport Genova

Samp-Lazio, Ekdal: Dobbiamo continuare a lavorare

0
CONDIVIDI

«Non hanno funzionato tante cose: subire così tre gol in casa non si può». Parla con grande amarezza Albin Ekdal dopo la sconfitta nella prima gara interna stagionale, che ha visto la Sampdoria superata per 3-0 dalla Lazio, vera bestia nera dei blucerchiati. «Hanno meritato – afferma senza mezzi termini il centrocampista -, nonostante le tante occasioni create non abbiamo fatto una buona partita, andiamo a Sassuolo per rifarci. Loro sono una squadra forte, ma oggi abbiamo giocato male. Cerchiamo di migliorare continuando a lavorare».

Migliorare. Un stop che ha fatto scattare qualche campanello di allarme di troppo. «Non so cosa è successo – dice lo svedese -, a volte il calcio è così. Potevamo fare due o tre gol, ma se subiamo così è difficile stare in partita. Dobbiamo assolutamente migliorare. Avevamo preparato bene la gara, eravamo carichi, eppure nulla è andato come volevamo. La situazione societaria? Io e i miei compagni siamo concentrati sul campo. Una cosa: i tifosi però sono stati fantastici, come sempre».