Home Cronaca Cronaca Savona

Salvato un airone cenerino a Savona

0
CONDIVIDI
L'airone cenerino soccorso dai volontari dell'Enpa

Un giovane airone cenerino in difficoltà è stato soccorso a Savona dai volontari della Protezione Animali. Da qualche anno si è stabilita una colonia di aironi, che hanno nidificato sugli alberi attorno al porto, dove scendono a catturare il pesce che trafiggono con il robusto becco.

Gli adulti raggiungono un’altezza di un metro, un’apertura alare di oltre un metro e mezzo, un peso fino a due chili ed un’età fino a 25 anni.

Prediligono gli ambienti acquatici di pianura ma stanno colonizzando anche i torrenti del nostro entroterra, dove spesso si cibano dei piccoli pesci da ripopolamento liberati per la pesca sportiva, subendo talvolta la persecuzione di qualche malintenzionato; infatti Enpa ha già recuperato, soprattutto in Valbormida, diversi soggetti feriti da fucilate.

Il giovane ricoverato, al termine delle cure e dell’accrescimento, verrà liberato vicino alla zona del ritrovamento, per unirsi al gruppo a cui appartiene, si tratta infatti di animali gregari; sono protetti dalla legge sulla caccia.