Home Economia Economia Genova

Crollo ponte, da Credem una moratoria sui mutui ipotecari

0
CONDIVIDI
Ponte Morandi a Genova

A seguito del crollo del ponte Morandi, il gruppo Credem vuole dimostrare profonda vicinanza alla popolazione di Genova colpita dall’evento del 14 agosto.

Per questo motivo, le famiglie proprietarie di immobili situati in prossimità della zona del crollo possono liberamente richiedere la sospensione della quota capitale o dell’intera rata del mutuo ipotecario fino ad un massimo di 12 mesi.

Le richieste, corredate da apposita autocertificazione, potranno essere presentate presso le filiali del territorio.