Home Cronaca Cronaca Genova

Salvarono anziani a Serra Riccò, Medaglia di Bronzo a 2 carabinieri

Recco, incidente nella notte: auto sbatte contro muro della Manuelina
Carabinieri (foto d'archivio)

Nel primo pomeriggio dell’8 dicembre del 2015, in un appartamento di uno stabile di Serra Riccò, si verificava una forte esplosione dovuta a una fuga di gas, che provocava il crollo del tetto.

Immediatamente la Centrale Operativa dei Carabinieri di Genova faceva giungere sul posto la pattuglia della Stazione dell’Arma di Ge-Bolzaneto.

I militari, appena arrivati, si introducevano con difficoltà nell’appartamento dove una coppia di anziani era rimasta intrappolata.

Dopo aver spostato a mani nude alcune macerie, estraevano l’anziana donna in stato di shock portandola fuori dallo stabile ed affidandola al personale medico e fornivano i primi soccorsi al coniuge, rimasto bloccato con gli arti inferiori sotto una pesante trave staccatisi dal tetto, tenendolo cosciente fino all’intervento di estrazione dei vigili del fuoco e dei sanitari del 118.

Ora è arrivato un prestigioso riconoscimento ai due carabinieri che avevano salvato la pensionata genovese e il marito.

Al Vice Brigadiere Giuseppe Serra e all’Appuntato Enrico Longobardo sono state conferite le Medaglie di Bronzo al Valor Civile.

Ecco la motivazione ufficiale.

“INTERVENIVANO IN UNO STABILE IN CUI ERA STATA SEGNALATA UNA FORTE ESPLOSIONE CAUSATA DA UNA FUGA DI GAS E SI ADOPERAVANO PER SOCCORRERE LE PERSONE RIMASTE INCASTRATE SOTTO LE MACERIE E PER CONDURRE ALL’ESTERNO LE ALTRE PERSONE COINVOLTE. GRANDE ESEMPIO DI SOLIDARIETA’ E SENSO DEL DOVERE. SERRA RICCO’ (GE) 8 DICEMBRE 2015”.