Home Cronaca Cronaca Genova

Ritrovata la famiglia di nomadi data per dispersa nel Varenna

0
CONDIVIDI
Frana via San Carlo di Cese sul Varenna, sopra a Pegli (foto di repertorio)
Tre mesi per tornare alla normalità. Gli studenti già a scuola. La notte scorsa notte è stata ritrovata la famiglia di nomadi data per dispersa ieri in Val Varenna. Molti nei giorni precedenti avevano notato una tenda sul greto del torrente.

Ieri erano partite le ricerche da parte di volontari della Protezione civile e vigili del fuoco e Forze dell’ordine. Poi nella notte gli agenti di Polizia li hanno rintracciati a valle. Tutti e tre sono in buone condizione di salute.

Intanto, ieri è stata predisposta la passerella pedonale per permettere ai circa 250 residenti di San Carlo di Cese, isolati da sabato notte, di spostarsi.

Oggi proseguono gli interventi di messa in sicurezza della strada crollata e nei prossimi giorni s’inizieranno i lavori per ripristinare la viabilità principale.

Secondo le prime stime, saranno necessari almeno 3 mesi per ripristinare la viabilità lungo il tratto di strada crollato nel torrente Varenna.

Gli studenti della frazione isolata possono andare a scuola già da oggi. Per il primo tratto è previsto l’accompagnamento dei volontari della Protezione civile e il servizio AMT del pullman rimasto nella frazione isolata.

Superato il tratto interrotto dalla franca, è stato attivato uno scuolabus andata/ritorno per le rispettive scuole.