Home Consumatori Consumatori Genova

Recco, sfalcio e pulizia delle strade pedonali, 13 km interessati

0
CONDIVIDI
Recco, sfalcio e pulizia delle strade pedonali, 13 km interessati

Recco, sfalcio e pulizia delle strade pedonali, oltre 13 km di percorsi interessati. 

Sono oltre 13 i chilometri di percorsi pedonali del territorio interessati allo sfalcio d’erba e pulizia. Con questa attività il Comune di Recco garantisce la sicurezza e la pulizia degli spazi pubblici. «L’intervento andrà effettuato con urgenza da una ditta specializzata per un impegno di spesa di circa 21 mila euro – sottolineano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore alla manutenzione Caterina Peragallo – la cura del nostro territorio è costante. Manteniamo alta l’attenzione al decoro delle strade pedonali e degli altri spazi pubblici, che dovranno essere puliti, sicuri e accessibili».

L’intervento interesserà le strade pedonali di via N. S. delle Grazie, scalinata Ageno, salita Campetto, salita del Campo, salita dell’Edera, via San Martino, salita Torre Saracena, salita Santa Spina, scalinata Terrazze, scalinata N. Bixio, scalinata Macaggi, via Bordigotto, pedonale tra via Casaccia e via Colombo, scalinata Mulinetti, salita S.

Apollinare, via Sonega, salita della Canona, salita Pin du Cetu, strada vicinale dietro v. Montefiorito, scalinata Cariseto, scalinata spiaggia di Mulinetti, lungomare Italia, salita Bosco Grande, scalinata Bosco Grande, salita della Madonnetta, salita Liceto, salita Priaro, salita Speroni; scalinata Don Olcese, via Treganega Alta, via Liceto Alta (vicinale), scalinata Picasso, strada del Cisternone (Pastene); salita Colle degli Ulivi, salita Romagneno (sino a via Bastia), scalinata alla Spiaggia dei Genovesi, salita Bastia, salita S. Francesco, salita Collodari, via Borgo Antico, salita Lagofreddo (tratto iniziale), via Ca’ Nova, via Mulino nuovo; pedonale tra via San Rocco e via Ponti Romani, salita Faveto.

L’attività comprenderà il taglio della vegetazione insediata sulla superficie della pedonale; il taglio delle erbe infestanti e dei rovi, la pulizia delle canalette per incanalare delle acque meteoriche; il trasporto del materiale in discarica. ABov