Home Consumatori Consumatori Genova

Recco, Stefano Kratochwila, pediatra va in pensione

0
CONDIVIDI
Stefano Kratochwila, il pediatra va in pensione

La comunità di Recco manda un ringraziamento sentito al dott. Stefano Kratochwila che ha tagliato il traguardo della pensione, dopo 42 anni di servizio come medico pediatra.

Due generazioni di recchesi, o come si sul dire a Recco “recchelini”, hanno considerato Stefano Kratochwila, il pediatra punto di riferimento per le cure dei propri figli, tante sono state le famiglie accolte con umanità e professionalità nel suo ambulatorio di via IV Novembre in Recco.

Il sindaco Carlo Gandolfo ha voluto rivolgere un saluto di stima al pediatra. «A nome mio, dell’amministrazione comunale e di tutta la comunità “recchelina” esprimo sentimenti di gratitudine al dottor Kratochwila per il suo percorso professionale al servizio di tantissimi bambini e genitori, nostri concittadini.

Almeno due generazioni sono passate dal suo studio per una visita, una cura, una parola di conforto. Professionista scrupoloso e competente, una vera istituzione nel campo della pediatria, ha condotto con passione e impegno una vita dedicata alla cura dei piccoli pazienti. A lui va il ringraziamento di tutta la comunità per il lavoro svolto a favore dei bambini della nostra città insieme all’augurio per il pensionamento».

Il dottore, che è nato in Toscana ma vive a Recco fin da bambino, è legatissimo alla sua città e a tutto il comprensorio del Golfo Paradiso. Papà e zia medici, fratello dentista e due figlie, ematologa e ginecologa, che stanno portando avanti la professione di famiglia. Il dottor Kratochwila proseguirà la sua attività di pediatra e collaborerà come medico vaccinatore con la farmacia Savio di Recco per la somministrazione dei vaccini. ABov