Home Politica Politica Genova

Recco: primi provvedimenti per difendersi dal Coronavirus

0
CONDIVIDI
Carlo Gandolfo, sindaco di Recco

In conseguenza ai provvedimenti dell’ente Regione Liguria Carlo Gandolfo sindaco della città di Recco comunica ai cittadini: In conseguenza dell’Ordinanza n. 1/2020 del Presidente della Regione Liguria riportata in calce si comunica che dalle ore 00.00 di Lunedì 24 febbraio 2020 fino alle ore 24.00 del 1^ marzo 2020 dovranno rimanere chiuse le seguenti strutture, con conseguente sospensione dell’attività:
Scuole Pubbliche
– Istituto Comprensivo Avegno-Camogli-Recco-Uscio
– Locali di via Milano 6
– Istituto per l’Istruzione Superiore “Nicoloso da Recco”
Scuole Private
– Asilo Nido “Il Giardino dei Girasoli”
– Scuola Infanzia “Sacro Cuore”
– Asilo Nido e Scuola Infanzia “Ente Morale G.Speroni”
Altre strutture
– Biblioteca Comunale e Sala Polivalente in via Ippolito D’Aste
– Palestra Pubblica di Via Marconi
– Palestra Pubblica di via Vecchia Vastato e locali attigui in uso alla Filarmonica “G.Rossini”
– Palestra pubblica di via Marconi c/o Liceo
– Palestra di judo di Piazzale Olimpia
– Centri Anziani di via priv. del Parco e di Polanesi
– Bocciofila di via Roma
– Campo Sportivo di San Rocco
– Campo da rugby di via Doria
– Campi da tennis di Piazzale Olimpia
– Associazione ex combattenti di via Milano
E’ inoltre sospeso il mercato settimanale del lunedì.
Sono altresì sospese le prove scritte previste per Martedì 25 febbraio alle ore 9.00 e alle ore 14.00 presso l’Istituto Comprensivo Avegno-Camogli-Recco-Uscio, sito in Recco del concorso pubblico per esami per la copertura di n. 1 posto di “Istruttore Amministrativo” (cat. C) a tempo indeterminato e a tempo pieno presso il Settore Servizi alle Persone/Servizi Demografici. Riguardo a tale concorso seguiranno comunicazioni in merito.