Home Consumatori Consumatori Genova

Recco, inizio lavori di restyling dei marciapiedi in via Rebora

0
CONDIVIDI
Recco, inizio lavori di restyling dei marciapiedi in via Rebora

Recco, inizio dei lavori di restyling dei marciapiedi in via Rebora, in corrispondenza di salita San Francesco.

L’intervento di restyling di via Rebora si estenderà anche in parte per il marciapiede di via San Francesco, in corrispondenza dell’incrocio con via Romagneno. Con un investimento di 25mila euro, la Giunta Gandolfo ha dato il via libera al progetto che prevede una nuova conformazione dei marciapiede nel tratto iniziale di via Rebora. Ci sarà l’abbattimento delle barriere architettoniche anche in corrispondenza dell’attraversamento pedonale di via San Francesco.
L’arteria interessata dall’intervento presenta forti criticità; sia sotto l’aspetto della viabilità stradale sia pedonale per la presenza di marciapiedi di ridotte dimensione (lato monte) e ammalorato e usurato (lato mare). Marciapiedi, inadatti a garantire il transito dei pedoni in sicurezza.
Le opere prevedono l’allargamento del marciapiede per permetterne l’utilizzo senza rischi, una nuova pavimentazione e il superamento di tutte le barriere architettoniche presenti nell’area. Inoltre, per aumentare la sicurezza, è prevista una leggera deviazione dell’asse stradale; questo per imporre la riduzione della velocità alle auto provenienti dal levante su via Romagneno.
«Con queste opere vanno avanti gli interventi che, insieme ad altri già in cantiere e in esecuzione, consentiranno il recupero di strade e marciapiedi risolvendo alcuni annosi problemi.   ̶   Commentano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore ai lavori pubblici Caterina Peragallo.   ̶   Rendiamo la nostra città più accogliente e, attraverso l’abbattimento delle barriere architettoniche, la circolazione pedonale più sicura e adeguata alle esigenze dei cittadini diversamente abili». ABov