Home Cronaca Cronaca Genova

Rapine in casa, stranieri ancora liberi. Sindaco Busalla: attenzione a falsi carabinieri

0
CONDIVIDI
Furti in casa (foto di repertorio)

Assalti e rapine in casa nell’entroterra genovese da parte, si ipotizza, di una banda di stranieri, forse supportati da basisti italiani, i cui componenti sono ancora liberi.

Sfondano porta ed entrano in casa: rapina choc a Busalla. Stranieri fuggiti

Oggi il sindaco di Busalla Loris Maieron ha pubblicato sul sito fb del Comune il seguente avviso alla cittadinanza.

“Si raccomanda di prestare la massima attenzione qualora si presentassero presso le vostre abitazioni persone che si spacciano per carabinieri in borghese, dotati anche di falso cartellino identificativo, per chiedere informazioni sulla presenza in casa di persone o beni e su dotazioni di sicurezza (quali sistemi d’allarme, cassaforti, ecc…).

NON FORNIRE ALCUNA INFORMAZIONE E AVVISARE SUBITO TELEFONICAMENTE LE FORZE DELL’ORDINE AL 112.

Si prega di diffondere questa comunicazione soprattutto alle persone anziane”.