Home Cronaca Cronaca Genova

Rapina con spray ed aggressione, due egiziani fermati

Marocchino ubriaco litiga in famiglia e poi danneggia porta caserma Carabinieri: denunciato
Carabinieri (foto di repertorio)

E’ successo a Genova. Refurtiva restituita dai carabinieri ai proprietari

I carabinieri del Radiomobile di Genova hanno arrestato per rapina aggravata continuata in concorso, lesioni personali e ricettazione.

Un ragazzo egiziano di 20 anni e il suo complice, un connazionale minorenne, sono stati arrestati dai carabinieri del Radiomobile di Genova per rapina aggravata continuata in concorso, lesioni personali e ricettazione.

I due, con un pretesto, hanno avvicinato in via XX Settembre un genovese di 50 anni.

Poi lo hanno minacciato ed aggredito usando uno spray urticante al volto, gli hanno strappato il borsello, dandosi alla fuga.

Più tardi, gli stessi giovani, in via San Vincenzo, hanno avvicinato un ragazzo di 20enne del Paraguay e lo hanno minacciato e colpito usando una bicicletta che è poi risultata rubata.

Sul posto sono giunti i carabinieri del radiomobile che, acquisita la descrizione dei due malviventi, si sono messi sulle loro tracce.

Alla fine i due sono stati fermati con la refurtiva che è stata recuperata e restituita ai proprietari.