Home Cronaca Cronaca Genova

Pusher marocchino sorpreso con l’hashish in Sottoripa: arrestato

0
CONDIVIDI
Polizia in Sottoripa (immagine di repertorio)

La polizia, nell’ambito delle costanti attività di contrasto al traffico di droga ha arrestato, nel centro storico e in flagranza per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, un pregiudicato marocchino di 32 anni, irregolare sul territorio e senza fissa dimora.

Durante un mirato servizio antidroga nell’area di piazza Caricamento e zone limitrofe, gli uomini della sezione Criminalità diffusa della Squadra Mobile, appostatisi in zona, hanno visto l’uomo  mentre occultava un pacchetto di sigarette in via di Sottoripa, nei pressi di una saracinesca momentaneamente chiusa.

Quando si è riavvicinato per recuperare l’oggetto, lo straniero è stato controllato dai poliziotti, che verificato il contenuto dell’involucro, hanno rinvenuto numerose barrette di hashish già pronte per la vendita al dettaglio.

A nulla è valso il suo tentativo di fuga, che è stato bloccato ed arrestato dopo un breve inseguimento nei caruggi, mentre tentava di nascondersi in un piccolo esercizio commerciale.

Soltanto due settimane prima, per un fatto analogo, lo stesso pusher era stato già arrestato dalla Polizia e sottoposto dall’Autorità Giudiziaria alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G.

Al termine degli atti di rito, lo spacciatore è stato associato alle camere di sicurezza della Questura, in attesa del processo per direttissima previsto per la mattinata odierna.