Home Cronaca Cronaca Genova

Prolungata Allerta Meteo: esonda torrente Verde a Isoverde

0
CONDIVIDI
Prolungata Allerta Meteo: esonda torrente Verde a Isoverde

Arpal ha prolungato l’allerta meteo per piogge diffuse e temporali. Nel mentre, intorno alle 13 è esondato il torrente Verde in Alta Valpolcevera ad Isoverde.

Nella zona sono caduti in tre ore oltre 208 millimetri di pioggia.

La Regione Liguria ha portato dei sacchi di sabbia per arginare possibili nuovi allagamenti, ma “la situazione è sotto controllo”.

La suddivisione delle aree per l’allerta meteo

Ecco gli aggiornamenti dell’Allerta da parte di Arpal.

Sul centro-levante ligure (zone B-C-E, bacini piccoli e medi):

ARANCIONE fino alle 11.00 di domani, domenica 30 agosto, poi GIALLA fino alle 13.00.

Sul ponente ligure (zona A, bacini piccoli e medi):

GIALLA fino alle 08.00 di domani, domenica 30 agosto.

Sull’interno di centro ponente ligure (zona D, bacini piccoli e medi):

ARANCIONE fino alle 18.00 di oggi, sabato 29 agosto, poi GIALLA fino alle 08.00 di domani, domenica 30 agosto.

Bacini grandi: Ponente (zona A) verde; interno di centro-Ponente (zona D) gialla fino alle 18.00 di oggi; Levante (zone C-E) gialla fino alle 13.00 di domani.

Nella giornata odierna, che ha visto la struttura temporalesca più intensa interessare prima l’alta Val d’Aveto (Cabanne di Rezzoaglio (67.6mm/1h), poi il ponente genovese e il Turchino (Isoverde 121.8mm/1h, 18.6mm/5minuti), non cambia lo scenario.

Continua per buona parte del pomeriggio l’avvezione di aria umida, con la possibilità che si accendano altri temporali forti, organizzati e persistenti. Avremo una tregua delle precipitazioni prima di una nuova intensificazione in corrispondenza dell’approssimarsi e del passaggio del fronte vero e proprio, che sulla Liguria avverrà nottetempo.

Assisteremo a precipitazioni diffuse, con la possibilità di nuovi forti temporali, anche accompagnati da grandine: l’aria in arrivo sarà più fredda, e la maggiore differenza di temperatura accentuerà l’instabilità.

Dalla mattinata, deciso miglioramento in estensione da ponente verso levante, con il ritorno del sole per buona parte della giornata; non mancheranno tuttavia possibili nuovi temporali dal pomeriggio.

Attenzione al mare, che crescerà fino a mareggiata su tutta la costa, e ai venti

Ecco l’AVVISO METEOROLOGICO con la descrizione dei fenomeni più significativi previsti:

OGGI SABATO 29 AGOSTO: Una perturbazione attraversa la Liguria e porta piogge diffuse sul centro-Levante con cumulate significative su BE, elevate su C. Le piogge potranno assumere carattere di rovescio o temporale con probabili fenomeni forti su tutte le zone, anche organizzati e persistenti su BCDE. Venti 50-60 km/h da Sud-Est su BCE con raffiche e locali rinforzi sui crinali.

DOMANI DOMENICA 30 AGOSTO: Nella notte maltempo con piogge moderate su D, forti su BCE, dove i quantitativi cumulati raggiungeranno valori significativi o elevati. Su tutte le zone possibili temporali forti ed organizzati, a carattere stazionario e persistente su BCE. Rapido esaurimento delle precipitazioni da Ponente in mattinata in un contesto di residua instabilità con rovesci al più moderati. Venti da Sud-Ovest fino a 50- 60 km/h su BCE, localmente su D; fino a 70-80 km/h su A con rinforzi e raffiche sui capi esposti e sui crinali; mareggiata da SW su tutte le coste.

DOPODOMANI LUNEDÌ 31 AGOSTO: Permangono condizioni di instabilità con possibili rovesci anche moderati. Mare localmente agitato su C nelle prime ore del giorno, in calo.

Ricordiamo la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, inviato anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.