Home Cronaca Cronaca Genova

Processo Spese pazze 2010: ecco le richieste di condanna per 19 su 22 ex consiglieri

0
CONDIVIDI
Palazzo di Giustizia a Genova (foto di repertorio)

Inchiesta Spese pazze in Regione Liguria 2010-2012. Il procuratore aggiunto Francesco Pinto oggi ha chiesto la condanna di 19 ex consiglieri e capigruppo regionali su 22 imputati del processo di primo grado. Per i restanti 3 ex consiglieri il pm ha chiesto l’assoluzione.

L’unico ad avere patteggiato (due anni) era stato l’ex consigliere regionale della Lega Nord Maurizio Torterolo.

Per l’attuale viceministro delle Infrastrutture e Trasporti Edoardo Rixi, coinvolto nel processo nel suo ruolo di ex capogruppo regionale della Lega Nord per le spese sostenute dal gruppo tra il 2010 e il 2012, la richiesta è stata di tre anni e quattro mesi di reclusione. In tal senso, Rixi aveva più volte riferito: “Rischio di pagare per colpe non mie”.

Oggi il viceministro genovese, interrogato dai giornalisti, ha dichiarato: “Non commento questi fatti. In questo momento mi sto occupando del Decreto Genova e delle imprese della Val Polcevera”.

Secondo l’accusa, in alcuni casi, gli ex consiglieri avrebbero spacciato per spese “istituzionali” cene, pranzi, viaggi, pernottamenti, gratta e vinci, fiori, biscottini e cadeaux vari. Alcune delle pezze giustificative si riferivano a dei periodi festivi.

Le accuse, a vario titolo, sono di peculato e falso.

Ecco le richieste della procura: Matteo Rosso (attuale capogruppo regionale FdI) 3 anni; Antonino Miceli (Pd) 3 anni; Aldo Siri (Lista Biasotti) 2 anni e sei mesi; Marco Limoncini (Udc) 3 anni e 6 mesi; Marco Melgrati (FI) due anni e tre mesi; Franco Rocca (Ex Pdl-FI) due anni e tre mesi; Alessio Saso (Ex AN-Ncd) due anni e tre mesi; Raffaella Della Bianca (Gruppo Misto ex Pdl) due anni e sei mesi; Gino Garibaldi (Udc) due anni e tre mesi; Michele Boffa (ex presidente del Consiglio regionale Pd) due anni e due mesi; Ezio Chiesa (Liguria Viva) assoluzione; Luigi Morgillo (FI) due anni e sei mesi; Giacomo Conti (Federazione della Sinistra-Rifondazione) due anni e due mesi; Matteo Rossi (ex assessore allo Sport Federazione della Sinistra-Rifondazione-Sel) due anni e sei mesi; Armando Ezio Capurro (Lista Liguria Cambia-Noi con Burlando) due anni e tre mesi; Edoardo Rixi (Lega Nord) tre anni e 4 mesi; Massimo Donzella (Udc-ex Noi con Burlando) assoluzione; Francesco Bruzzone (Lega Nord e attuale senatore) due anni e tre mesi; Marylin Fusco (ex vicepresidente giunta Idv-Diritti e Libertà) un anno e 4 mesi; Stefano Quaini (IdV) assoluzione; Roberta Gasco (Ex Udeur-Pdl) un anno e quattro mesi; Alessandro Benzi (Federazione della Sinistra) due anni e due mesi.