Home Cultura Cultura Genova

Primi eventi dell’Andersen Festival

0
CONDIVIDI
Andersen Festival
Andersen Festival

Primi eventi dell’Andersen Festival. Partenza oggi fino al 19 giugno a Sestri Levante con numerosi appuntamenti.

Primi eventi dell’Andersen Festival 2022.

È ufficialmente iniziato il 25° Andersen Festival, a Sestri Levante dal 3 al 19 giugno, sostenuto e promosso dal Comune di Sestri Levante e prodotto da Mediaterraneo Servizi.

Numerosi gli appuntamenti per spettatori di ogni età:

le opere dei bambini dedicate a Mario Lodi, lo spettacolo per piccoli “La corda magica”, l’appuntamento teatrale con Guido Catalano e Roberto Mercadini, la chiusura musicale del weekend con Federico Sirianni.

Sabato 4 giugno, alle 17.00 nella Sala Bo di Palazzo Fascie Rossi, verrà inaugurata – con anche una lettura animata – la mostra ALLA SCOPERTA DI… MARIO LODI con le opere dei piccoli partecipanti da tutta Italia al contest “Alla scoperta di Mario Lodi:

Storia di Antenna” organizzato dal Comune di Sestri Levante e da Mediaterraneo Servizi, tramite il MuSel, il Sistema Bibliotecario Urbano e Maria Rocca, assieme a Daniela Mangini e Alfredo Gioventù, dapprima allievo poi collaboratore di Lodi.

L’iniziativa è patrocinata dal Comitato Promotore del Centenario di Mario Lodi.

Maria Rocca, insegnante, artista e collaboratrice didattica del MuSel, racconta:

“La materia della storia è stata trasformata in immagini, seguendo con libertà e sicurezza pensieri, emozioni e mondi immaginifici.

Fiaba e disegno sono linguaggi che i bambini maneggiano con disinvoltura e l’ampia partecipazione testimonia anche questa volta l’abbinata vincente del format.”

L’iniziativa ha coinvolto ben 360 bambini e ragazzi di età compresa fra i 4 e i 13 anni e durante l’inaugurazione della mostra verranno premiati i quattro giovanissimi vincitori:

Gabriele Pini (5 anni, di Sestri Levante, GE); Martino Conti (8 anni, di Chiavari, GE) ex equo con Ariele Giorgio Costa (8 anni, di Cogorno, GE); Irene Semplici (11 anni, di Monteroni d’Arbia, SI).

I vincitori riceveranno un libro di fiabe e l’ingresso omaggio per tutta la famiglia al MuSel – Museo Archeologico e della Città di Sestri Levante.

Tutte le opere arrivate per il concorso verranno esposte e la mostra rimarrà visitabile fino al 12 giugno.

Il contest e la mostra fanno parte dell’Andersen OFF, le iniziative del territorio collaterali all’Andersen Festival.

Collegata alla mostra, domenica 5 giugno alle 10.00 ci sarà la passeggiata “Camminando con Cipì” nell’area del Parco Urbano di Monte Pagano, con guida naturalistica del LabTer Tigullio, il centro di educazione ambientale di riferimento per il Comune di Sestri Levante, e lettura animata.

Costo di 3 euro a partecipante; necessaria la prenotazione (0185 478530 – iat@mediaterraneo.it).

Nel frattempo, compaiono per la città gli animali fantastici di Giovanni Zuffi nati dal  laboratorio gratuito per aspiranti artisti (per partecipare: gio.zuffi@gmail.com / @giozu3008; fede.balletto@gmail.com / @_bronzo).

Sabato 4 giugno, alle 18.00 ai Giardini Mariele Ventre, andrà in scena il primo spettacolo per bambini dell’Andersen Festival, anche questo gratuito:

La corda magica, teatro e danza per bambini dai 5 anni prodotto dalla Radice dei Viandanti per il progetto UpRisingUp Kids.

La sera, invece, alle 21.00 ai Ruderi di Santa Caterina, Guido Catalano e Roberto Mercadini, con Cose che non avremmo sperato di potervi dire, racconteranno le loro solitarie vicissitudini e la loro lunga amicizia, fra palesi somiglianze e altrettanto palesi differenze.

Memorie, confessioni, racconti, poesie, favole, miti, pianti, risate, amori, odii, sfrenata esuberanza e toni di ineccepibile sobrietà.

Biglietti disponibili su www.andersensestri.it o nei giorni del Festival all’Infopoint del Comune di Sestri Levante.

Domenica 5 giugno, alle 21.00 ai Ruderi di Santa Caterina, Federico Sirianni insieme a Raffaele Rebaudengo e Filippo FiloQ Quaglia saranno in concerto con Maqroll, un concept album del pluripremiato cantautore genovese, ispirato alle avventure del marinaio gabbiere raccontate dallo scrittore colombiano Alvaro Mutis e arricchito da un libro, abbinato al disco, di racconti e poesie di molti scrittori italiani sul tema dell’incollocabilità.

Maqroll, con le canzoni di Federico Sirianni (testi e musiche) e prodotto da Raffaele Rebaudengo, musicista degli GnuQuartet e dal producer di musica elettronica Filippo FiloQ Quaglia, è un racconto di mare con il mare come colonna sonora.

Il concerto è a ingresso libero e gratuito.

Collaterale all’Andersen Festival, inizia anche l’ANDERSEN OFF, la manifestazione di eventi gratuiti offerta dalle realtà del territorio.

La tradizionale ANDERSEN BABY RUN, domenica 5 giugno alle 10.00; PATTINI D’ARGENTO, sabato 4 giugno alle 18.00 al Parco Mandela;

KEEP TIME, domenica 5 giugno alle 18.00 ai giardini Mariele Ventre e la MOSTRA DI PITTURA SOGGETTIVA A SOGGETTO fino al 5 giugno nella sede dell’Associazione La Caladda.

Su www.andersensestri.it il programma scaricabile dell’Andersen Festival e dell’Andersen OFF.

Consigliamo il pubblico interessato di tenersi aggiornato attraverso la consultazione del sito e delle pagine social dell’Andersen Premio e Festival per eventuali variazioni di programma e ulteriori informazioni di utilità generale.