Home Cronaca Cronaca Genova

Posteggio selvaggio a Castelletto, l’ambulanza non passa: muore 60enne genovese

0
CONDIVIDI
Ambulanza 118 (foto di repertorio)

Le auto bloccano la strada a Castelletto, l’ambulanza non passa e un 60enne genovese muore.

E’ quanto accaduto Intorno alle 20,30 di ieri quando una pattuglia della Polizia Locale è intervenuta in via Capraia a Castelletto.

L’ambulanza si è trovata davanti un restringimento della carreggiata provocato da alcuni veicoli in sosta e una catena che chiudeva il tratto di strada privata dove si trovava il residente da soccorrere.

La pattuglia, oltre che provvedere a chiamare il carro attrezzi per la rimozione, ha tentato, per velocizzare i tempi, di risalire ai  proprietari dei veicoli, con la speranza di poterli contattare rapidamente e consentire all’autoambulanza di passare senza attendere l’arrivo del carro attrezzi.

Uno dei veicoli era di proprietà del residente che aveva richiesto il soccorso, ma un altro veicolo è risultato intestato a persona non raggiungibile.

Il Comando della P.M. ha quindi riferito che non è stato possibile neppure procedere con la rimozione perchè il carro attrezzi, nel frattempo giunto sul posto, non aveva lo spazio necessario per manovrare e caricare i veicoli.

Nel frattempo i sanitari del 118 sono saliti a piedi per prestare soccorso al 60enne che tuttavia è deceduto.

Gli agenti della polizia locale hanno redatto una dettagliata segnalazione alla procura della repubblica che potrebbe aprire un fascicolo di indagine per accertare se il posteggio selvaggio e la catena abbiano contributo al decesso del genovese.