Home Cronaca Cronaca Genova

La polizia arresta ladro 49enne, aveva colpito anche in un convento

0
CONDIVIDI
La refurtiva recuperata

Ieri pomeriggio la polizia ha applicato la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di un italiano di 49 anni responsabile di svariati furti in tutta la Liguria.

Gli agenti della Sezione Anticrimine del Commissariato di Rapallo, dopo un’articolata indagine, hanno scoperto che il 49enne nel mese di maggio aveva effettuato due furti, uno all’interno di un istituto scolastico ed un altro presso un convento e la chiesa facenti parte del medesimo complesso.

Il modus operandi era sempre lo stesso: l’uomo entrava scassinando la porta ed una volta all’interno degli stabili, prima di rubare oggetti anche sacri, per un totale di 1600 euro, mangiava tutto quello che trovava per poi dormire in tutta tranquillità.

Il confronto con le impronte digitali lasciate dall’uomo nei suoi vari raid ha consentito agli agenti di Rapallo di chiudere il cerchio con il rintraccio del ladro alla Spezia.

Al momento della sua cattura, il 49enne è stato trovato in possesso di 650 euro in contanti, tre chiavi passe-partout e due dichiarazioni di vendita presso un compra oro di La Spezia.

Al quel punto gli agenti si sono recati presso la rivendita riuscendo così a rintracciare alcune collanine ed una fede nunziale.

L’uomo, con innumerevoli precedenti di Polizia, è stato associato presso il carcere di La Spezia.

Le indagini degli uomini di Rapallo sono ancora in corso in quanto il 49enne potrebbe essere anche l’autore di alcuni furti compiuti con analogo modus operandi nel levante genovese.