Home Cronaca Cronaca Imperia

Perse un occhio, per razzo segnalazione: maxi risarcimento

0
CONDIVIDI
Sergio Salvagno

I fatti risalgono al settembre del 2014, quando durante un raduno delle Vele d’Epoca di Imperia, un agronomo di 52 anni, Sergio Salvagno, venne colpito accidentalmente da un razzo di segnalazione partito da una imbarcazione ormeggiata a Porto Maurizio.

Selvagno riportò un gravissimo trauma facciale e perse l’occhio sinistro. Ora il tribunale di Imperia ha stabilito per lui un risarcimento di 2 milioni di euro.

Il razzo venne lanciato da William Mc Inness uno statunitense dell’Iowa, residente a Saint Tropez, condannato a 1 anno e 2 mesi di reclusione in primo grado e nelle forme del rito abbreviato.

Il giudice ha deciso che a pagare sarà l’assicurazione del velista statunitense. L’uomo, infatti, aveva stipulato una polizza di responsabilità civile.

L’importo è stato quantificato tenendo presente l’inabilità al lavoro, il danno biologico e le spese sanitarie.

William Mc Inness