Home Cronaca Cronaca Genova

Pegli, energia elettrica e trucchetto del magnete: denunciati 3 furbetti genovesi

0
CONDIVIDI
Magnete e contatore Enel (foto di repertorio)

Ieri mattina a Pegli un equipaggio dell’aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Arenzano, insieme agli ispettori dell’Enel, dopo un sopralluogo e le verifiche, hanno denunciato in stato di libertà per “furto aggravato in  concorso di energia elettrica”  tre commercianti genovesi di età compresa tra 41 e 70 anni.

Icarabinieri e i tenici dell’Enel, infatti, hanno accertato che i tre presunti “furbetti” da alcuni anni, utilizzando un magnete, avevano alterato il funzionamento del contatore che fornisce energia elettrica all’esercizio pubblico che gestiscono nella delegazione del ponente cittadino.

L’erogazione dell’energia elettrica è stata immediatamente interrotta da Enel.