Home Cultura Cultura Genova

Nuovo Mercoledì Scienza degli Amici dell’Acquario il 25 gennaio

0
CONDIVIDI
Amici dell’Acquario
Espressione del marker neurale Hu-elav nel sistema nervoso dell'anfiosso in sviluppo (Acquario di Genova)

Appuntamento con un nuovo Mercoledì Scienza degli Amici dell’Acquario il 25 gennaio, alle ore 17, presso l’Auditorium dell’Acquario. Il ciclo “Scienza ed Arte. Un Binomio (im)possibile?” prosegue con l’incontro “Il fantasma della sabbia” condotto in tandem da Mario Pestarino, professore ordinario di Biologia presso Dipartimento di Scienze della Terra, dell’Ambiente e della Vita (DISTAV) dell’Università di Genova, e Simona Candiani, professore ordinario di Biologia dello Sviluppo, Dipartimento di Scienze della Terra, dell’Ambiente e della Vita (DISTAV) dell’Università di Genova.

I relatori approfondiranno la storia evolutiva e la biologia dell’anfiosso, un piccolo organismo marino invertebrato che ha in comune con i Cordati un antenato comparso oltre 500 milioni di anni fa.

L’anfiosso vive per quasi tutta la sua vita semisommerso nella sabbia e da qui deriva il titolo dato alla conferenza. In particolare, verranno presentati i risultati ottenuti dagli studi eseguiti sul suo piccolo cervellino e i dati più salienti relativi al suo genoma.

Mario Pestarino, biologo, già professore ordinario di Biologia dello Sviluppo presso il DISTAV dell’Università di Genova e, dal 2012 al 2015, Preside della Scuola di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dello stesso Ateneo, attualmente è Segretario generale dell’Accademia Ligure di Scienze e Lettere. Ha partecipato al Consorzio Internazionale per il sequenziamento del genoma dell’anfiosso. Ha svolto attività di ricerca presso numerosi laboratori nazionali ed esteri. È autore di oltre 100 pubblicazioni in estenso su riviste internazionali. I principali temi di studio e ricerca sono la Neurobiologia dello sviluppo e l’Evoluzione biologica

Simona Candiani, professore ordinario di Citologia e Istologia e di Biologia dello Sviluppo, è Principal Investigator del gruppo di ricerca di Neurobiologia dello Sviluppo presso il DISTAV dell’Università di Genova.

Le sue ricerche si concentrano principalmente sui meccanismi molecolari alla base dello sviluppo, differenziamento ed evoluzione del sistema nervoso di modelli di teleostei e protocordati. Ha partecipato al sequenziamento del genoma dell’anfiosso Branchiostoma floridae e attualmente in collaborazione con “the Vertebrate Genome Laboratory” della Rockefeller University ha preso parte al sequenziamento di una nuova popolazione di anfiossi identificati nel mare Adriatico. È autrice di più di 90 lavori censiti e ha numerose collaborazioni nazionali e internazionali. È componente del Consiglio di Biblioteca, componente della Commissione Paritetica per la SMFN, membro della Giunta di Dipartimento, Componente dell’Organismo Preposto al Benessere Animale, Componente del Comitato Scientifico editoriale della Genova University Press (GUP), Commissario nella Abilitazione Scientifica Nazionale.

L’incontro e tutti i successivi in calendario si tengono alle ore 17 presso l’Auditorium dell’Acquario.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni: tel. 010/2345.279-323, amici@costaedutainment.it; www.amiciacquario.ge.it.