Home Politica Politica Genova

Nuovi disoccupati, quasi tutte donne. Corso: femministe si occupino di battaglie reali

0
CONDIVIDI
Comune di Genova, presidente commissione Pari opportunità Francesca Corso (Lega)

“Lavoro, a dicembre mese nero: sono stati persi oltre 100mila posti di lavoro, quasi tutti di donne. Ecco i primi risultati di una crisi senza eguali, gestita in malo modo da chi sembra lontano anni luce dalla realtà”.

Lo ha dichiarato oggi su fb la presidente della commissione Pari opportunità e consigliera comunale di Genova Francesca Corso (Lega).

“Lungi da me fare un discorso ‘sessista’ – ha spiegato Corso – ma il dato che emerge da questa già tragica notizia è ancora più deprimente: 99mila di 101mila nuovi disoccupati sono donne.

E allora viene spontaneo chiedersi il perché, se un perché esista.

È una coincidenza o le reali battaglie per le donne vanno combattute in questo campo e non in quello per cui il femminismo si occupa di storpiature dell’italiano, tese a inserire una forzatissima A al termine dei vocaboli?

Davvero, nel 2020, si pensa che una donna sul lavoro sia meno necessaria di un uomo?”.