Home Sport Sport Genova

New Racing for Genova seconda forza della Ronde Valli Imperiesi

0
CONDIVIDI
New Racing for Genova seconda forza della Ronde Valli Imperiesi
La Skoda Fabia di Andrea Gonella - Denise Manassero (ph: Nicolas Rettagliati)

Sul podio con Andrea Gonella – Denise Manassero e tra le scuderie

L’11^ Ronde Valli Imperiesi ha detto bene alla New Racing for Genova, che ha preso parte alla gara con 16 vetture. Il sodalizio presieduto da Laura Bottini ha conquistato un’ottima seconda posizione assoluta con la Skoda Fabia di Andrea Gonella – Denise Manassero, autori di una prestazione tutta da incorniciare con cui hanno primeggiato anche in Gruppo RC2N e in Classe R5, dove si è registrata anche la decima piazza finale della Vw Polo di Alberto Biggi – Andrea Segir.

Ottima prestazione anche per la Peugeot 106 di Danilo e Michelle Ameglio, dodicesima forza assoluta della gara, secondi tra le 2 ruote motrici e di Gruppo RC4N e primi di Classe A6 dopo una gara veloce e tutta sostanza. In Classe Rally5, ottimo terzo posto, malgrado un testacoda iniziale, di Ivan Biggio e dell’esperta compagna Marta De Paoli, in gara con la Renault Clio, vettura analoga a quella con cui  Massimo Garbarino e Fabrizio Staltari hanno chiuso in nona posizione.

Buon ritorno alle gare per Massimo Carmignano e la figlia Valentina: la loro Suzuki Swift ha chiuso seconda in Classe RA5H patendo una foratura iniziale e un pò di ruggine del pilota. Hanno conquistato un buon secondo posto in Classe RS 1.6 anche i chiavaresi Elio Canepa e di Veronica Lertora (Citroën C2 Vts 16v), giunti ad una manciata di secondi dal primo. Buon viatico, inoltre, per Luca Pierani – Francesco Perugia (Peugeot 106), giunti al settimo posto in Classe N2.

Tra le Peugeot 208 della New Racing for Genova iscritte in Classe Rally4 buone esperienze per Luigi Guardincerri – Michele Guastavino, per Emanuele Luisi – al suo primo rally – e Laura Cattaneo e per Nicolò Ventoso – Teresa Varalla, giunti rispettivamente dodicesimi, quattordicesimi e sedicesimi mentre Luca Formentera e Walter Terribile sono rimasti al palo per la rottura di un braccetto.

Non hanno conosciuto la gioia del traguardo finale, inoltre, Ernesto Franca – Alessia Beroldo (Peugeot 106 – A5) e Luca Basso – Deborah Casazza (Renault Clio Rs – N3), entrambi per la rottura della cinghia servizi, oltre a Federico e Fulvio Gangi (Renault Clio Williams – A7) e Andrea Peirano – Emanuele Biagi (Peugeot 106 – A5), ambedue ritirati per incidente.