Home Cronaca Cronaca Genova

Movida violenta, volano le lame: grave 22enne. Poi botte e colpi di bottiglia

0
CONDIVIDI
Accoltellamento (foto di repertorio)

Accoltellamento e botte durante le ore della movida genovese. Un giovane di 22 anni la notte scorsa è rimasto gravemente ferito all’addome ed è stato soccorso nei pressi di piazza De Ferrari.

Non è ancora chiaro se l’accoltellamento sia avvenuto nei vicoli dei dintorni o nella piazza.

I sanitari del 118 sono stati avvertiti da alcuni passanti poco dopo mezzanotte. La vittima ha perso molto sangue ed è stata trasferita in codice rosso al San Martino.

Inoltre, intorno all’una e mezza un altro ventiduenne è rimasto ferito ed stato soccorso dai sanitari del 118 in Stradone Sant’Agostino. Verso le tre si sono registrate botte e colpi di bottiglia anche nella zona di piazza delle Erbe, dove sono intervenuti gli agenti della Polizia.

E’ da tempo che i residenti, esasperati, chiedono più controlli e un intervento del Comune per contrastare gli episodi di violenza durante la movida del fine settimana.

Movida violenta, residenti esasperati e arrabbiati: c’è addirittura chi nega che sia così

Seguono aggiornamenti.

Aggiornamento.

Secondo una prima ricostruzione del grave episodio, l’accoltellamento del 22enne sarebbe avvenuto nei vicoli della movida e poi il giovane si sarebbe trascinato fino alla vicina piazza de Ferrari. Sul caso indagano i carabinieri.

Gli investigatori hanno acquisito le immagini delle telecamere della zona. Secondo una prima ipotesi, sarebbe scoppiata un violento alterco tra giovani forse per l’apprezzamento verso una ragazza.